Indietro
menu
Su richiesta dei residenti

Nomadi allontanati dal parcheggio in via Tolemaide

In foto: l'intervento
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 7 ago 2019 14:19 ~ ultimo agg. 16:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ieri c’è stata un’operazione interforze condotta dalla Polizia Locale di Rimini nel parcheggio di via Tolemaide, denominato ‘La Torre’. L’intervento è stato coordinato dagli uomini del Distaccamento di Viserba ed era stato richiesto da alcuni cittadini residenti che avevano segnalato, tramite la centrale radio dei vigili, la presenza irregolare di alcuni mezzi nell’area di sosta al confine del territorio comunale.

La carovana, composta da una decina di famiglie, è stata fatta spostare per liberare tutta l’area destinata ai parcheggi. Durante i controlli sul posto, dove è stata riscontrata una situazione critica,  sono state identificate 30 persone, tra cui anche un trentenne, che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di minaccia e rifiuto di generalità a pubblico ufficiale. L’intervento delle forze dell’ordine ha prodotto anche  diverse contravvenzioni per violazioni amministrative al Codice della Strada, elevate su alcuni veicoli che erano sprovvisti della prescritta documentazione di circolazione.

Dopo lo sgombero del parcheggio di via Tolemaide ed il ripristino dello stato dei luoghi, gli operatori di polizia hanno proseguito il servizio di prevenzione anche in altre aree di sosta e parchi posti a nord della città. In particolare sono state controllate: via Degli Orti, l’area Mercatone Uno, San Vito, il parcheggio dell’ufficio delle Dogane, il parco di Via Cenci a Viserba, via Grazia Venerin e via Iolanda Cappelli.