Indietro
venerdì 5 giugno 2020
menu
Calcio Promozione Marche

Coppa Italia. Valfoglia-Gabicce Gradara 0-1

In foto: L'ex Bastianoni in azione
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 31 ago 2019 20:11 ~ ultimo agg. 20:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

VALFOGLIA-GABICCE GRADARA 0-1

IL TABELLINO
VALFOGLIA: Adebya, Aiudi, Cenciarini, Tommasi (24’ st. Bernabucci), Serafin Mattia, Romagna, Mancini, Polidori (7’ st. Gori), Sabbatini, Paoli (22’ st. Elezaj), Serafin Matteo (21’ st. Rossetti). A disp. Pigliapoco, Manna, Caso, Serafini. All. Carta.

GABICCE GRADARA: Celato, Ciamaglia (29’ st. Freducci), Costa, Grassi, Sabattini, Innocentini (14’ st. Magi), Roselli (21’ pt Grandicelli), Bastianoni, Vegliò, Vaierani, Fabbri (29’ st. Granci). A disp. Bulzinetti, Carburi, Tardini. All. Scardovi.

Rete: 33’ st. Magi

Ammoniti: Innocentini, Bastianoni.

CRONACA E COMMENTO
Nella prima partita di Coppa Italia il Gabicce Gradara è passato di misura sul campo del Valfoglia (0-1). La rete della partita è stata segnata poco dopo la mezzora della ripresa dal giovane Andrea Magi (classe 2002) – un ragazzo cresciuto nel settore giovanile – che ha finalizzato al meglio con un tiro al volo in area un ottimo assist aereo dalla trequarti a superare la difesa di Grandicelli. Un successo meritato per la squadra di Scardovi che ha sfiorato il gol nel primo tempo con Fabbri (nella foto al tiro) e nella ripresa con Innocentini (parato dal portiere), Vegliò e Fabbri in ritardo cross di Bastianoni. Lo stesso Vegliò ha colpito la parte alta della traversa. Inizialmente la squadra di Scardovi si è schierata col 4-3-3, poi quando è entrato Magi per Innocentini, il Gabicce Gradara è passato al 4-2-3-1 con Vegliò punta unica e alle sue spalle il tridente composto da Magi-Bastianoni-Fabbri. Buona la prova degli under. Roselli è uscito per un affaticamento. Il ritorno sabato prossimo alle ore 16 allo stadio Magi.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna