lunedì 17 giugno 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 12 giu 2019 11:39 ~ ultimo agg. 11:48
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ottima prova dei riminesi delle società Taekwondo Riccione e Taekwondo Olimpic Cattolica all’Olympic Dream Cup 2019, il trofeo per regioni che è andato in scena il 10 e 11 giugno allo stadio Pietrangeli, all’interno del Foro italico di Roma e dove si sono sfidati i migliori d’Italia.

Oro per Moustapha Fall, senior +80 kg che vince il primo incontro con Matteo Marjanovic (Veneto), poi supera Luigi Traversa (Marche) ed in finale batte Daniel Abbafati (Abruzzo).

Oro per Elisabetta Badioli, cadetta 37 kg con quattro incontri vinti, contro Puglia, Calabria, Toscana e Lazio.

Argento per Alex Semprini, che vince contro Sardegna, Campania e Liguria per poi perdere 10 a 5 contro Daniel Lo Pinto del Lazio.

Ottime prestazioni anche per Mohamed Mekerrmi, cadetto 37 kg, fuori al primo contro il fortissimo e pluricampione italiano ed europeo Teodoro Del Vecchio (Puglia); Alessandro De La Rua, senior 68 kg che vince contro il forte Emiliano Lo Pinto (Marche), ma cede contro Vincenzo Quadrello (Puglia) e Ivan Semenov, che perde al round aggiuntivo dopo la parità alla fine del terzo contro Nicola Casu (Sardegna).

La squadra dell’Emilia Romagna si è piazzata 4a nella classifica generale dietro al Lazio, Puglia e Campania.

Soddisfatto il maestro Davide Berti, responsabile tecnico atleti senior dell’Emilia Romagna.

Prossimi impegni internazionali per Alex Semprini ed Elisabetta Badioli il Lux Open in Luxemburgo il prossimo fine settimana con ranking olimpico G1.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna