giovedì 21 novembre 2019
menu
Volley C Maschile e Femminile

La Titan Services batte il Conad San Zaccaria e si assicura la post-season

In foto: Nicolas Farinelli
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 7 apr 2019 09:01
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Print Friendly, PDF & Email

Serie C femminile. Banca di San Marino-Bellaria 1 a 3 (17/25 19/25 25/22 15/25)

Una Banca di San Marino troppo rimaneggiata esce battuta dal confronto interno con il Bellaria di sabato 6 aprile. Una sconfitta pesante che può essere decisiva in chiave salvezza. Ora le titane devono provare a raccogliere set e, meglio ancora, punti nelle due prossime trasferte, prima della partita contro l’altra pericolante San Martino in Strada che chiude la stagione. Nel match, nel quale si vedono tanti errori da una parte e dall’altra, Bellaria però difende e mura sempre con efficacia e San Marino fatica tanto a mettere a terra la palla mentre la squadra ospite si dimostra più potente e forte anche in questo fondamentale d’attacco.

CRONACA. La Banca di San Marino si presenta sul parquet in una formazione inedita. Fuori la capitana Chiara Parenti per infortunio e seduta in panchina la palleggiatrice Piscaglia per un’infiammazione ai tendini di una mano, coach Sarti affida la regia a Giovanardi mentre di mano giocano Magalotti e, per l’occasione, Elisa Parenti. L’opposto è Fiorucci e i centrali Vanucci (anche lei in precarie condizioni) e Sara Pasolini. I liberi Ridolfi e Alice Pasolini si alternano in ricezione e difesa. L’inizio è tutto del Bellaria che vince tutti gli scambi iniziali (0/5). Si procede a strappi con le titane che si fanno sotto (6/7) ma subiscono subito un nuovo break (6/11). Sul 9/15 arriva il primo time-out della partita e lo chiama la panchina delle sammarinesi. I consigli di Sarti sortiscono effetti positivi (12/15) ma sul 14/20 l’allenatore è costretto a un nuovo time-out: le bancarie sono in difficoltà contro la difesa ospite. Si chiude sul 17/25 senza particolari brividi per le bellariesi. Il secondo parziale viaggia sul filo della parità fino al 13/13 quando è Bellaria a operare il primo break (13/18) che risulterà decisivo. Da quel momento le titane metteranno insieme solo altri sei punti per chiudere sul 19/25. Nel terzo set le sammarinesi recuperano dal 3/7 al 7 pari e sembrano entrare di più nel match. Si portano avanti (12/10), subiscono il ritorno delle avversarie (12/14) ma restano in partita e se la giocano fino alla fine portandosi a casa il set per 25/22 con i due punti finali su attacco e muro di Sara Pasolini, capitano di giornata. Quarta ripresa di gioco che vede le ospiti avvantaggiarsi progressivamente (5/10 e time out per casa). Le bancarie non riescono più a rientrare e il Bellaria si limita a gestire fino alla fine portando a casa set e partita (15/25).

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Fiorucci 9, Sara Pasolini 5, Magalotti 10, Elisa Parenti 12, Giovanardi 4, Vanucci 3, Ridolfi (L1), Alice Pasolini (L2), Piscaglia, Canuti. N.E.: Tura, Para, Podeschi. All. Stefano Sarti.

CLASSIFICA: Fenix Faenza 51, La Greppia Cervia 43, Teodora Ravenna 43, Retina Cattolica 40, Massavolley 40, Claus Forlì 39, Castenaso 39, Maccagni Molinella 29, Gut Chemical Bellaria 25, Pontevecchio Bologna 23, Flamigni San Martino 20, Banca di San Marino 17, Rubicone In Volley 5.

PROSSIMO TURNO (24^ giornata). Sabato 13 aprile alle 17.30 a Pisignano: La Greppia Cervia – Banca di San Marino.

Serie C maschile. Titan Services-Conad San Zaccaria 3 a 1 (29/27 15/25 25/19 25/19)

Partita equilibrata, più di quanto non dica il punteggio e giocata con grande intensità quella di sabato sera al Pala Casadei di Serravalle. Titan Services e Conad San Zaccaria hanno dato vita a un bel match, meritatamente vinto dai padroni di casa. Buone prestazioni di tutta la squadra anche in rapporto alla forza dell’avversario. Solito importante contibuto di punti da parte di Farinelli (18) e Mondaini (16). Per i sammarinesi, play-off in ghiaccio e primo posto pressoché sicuro.

CRONACA. La Titan Services inizia spingendo forte in battuta anche a costo di qualche errore. Rondelli distribuisce il gioco su tutti gli attaccanti e si combatte punto a punto in un match ad alta intensità e velocità. Il primo break è dei padroni di casa (17/14) ma i ravennati sono squadra molto solida e non mollano di un centimetro. Nel finale di set si riportano in pari (22/22) e si deve andare ai vantaggi per chiudere. La spunta per 29 a 27 la squadra di casa al quinto set-point dopo averne concesso uno agli avversari sul 26/27. L’inizio del secondo parziale vede un monologo della Titan Services (5/0) con Peroni, Mondaini e Farinelli a produrre punti. Gli avversari hanno in Taglioli un terminale d’attacco molto in palla e, soprattutto, il loro muro limita molto gli attacchi dalle bande. Gli ospiti, insomma, rientrano, mettono il muso avanti (7/8) e poi addirittura allungano decisamente(13/20) in una fase di partita nella quale la Titan Services non riesce proprio a metter giù neanche una palla, fermata dall’efficace muro avversario. Finisce con un imprevedibile 15/25. Terzo set nel quale sono i titani a partire bene e ad allungare (9/5 e primo time-out ospite). Farinelli e compagni tengono il vantaggio fino al 24/17. Al terzo set-ball è Peroni a chiudere con un attacco al centro (25/19). Nella quarta ripresa si gioca sempre ad alta intensità. Il primo break è della Titan Services che dall’8/7 scappa sul 14/7 con capitan Andrea Lazzarini particolarmente efficace in battuta (2 ace) e in attacco in questa fase. E’ il break decisivo. La Titan Services continua a macinare il suo gioco e chiude sul 25/19 alla seconda occasione.

TABELLINO TITAN SERVICES: Andrea Lazzarini 8, Oliva 5, Farinelli 19, Mondaini 16, Peroni 8, Rondelli 4, Rizzi (L), Lombardi, Di Michele, Bacciocchi. N.E.: Elia Lazzarini, Bernardi. All. Stefano Mascetti.

CLASSIFICA: Titan Services 49, Cesena 46, Plastorgomma Sassuolo 46, Conad San Zaccaria Ravenna 45, Dinamo Bellaria 43, Hipix Modena 41, Pagnoni Marignano 30, Consar Ravenna 24, Carpi 21, Spem Faenza 20, Cesenatico 8, Foris Index Conselice 5.

PROSSIMO TURNO (22^ e ultima giornata). Sabato 13 aprile ore 17.30 a Conselice: Conselice – Titan Services.

Ufficio Stampa
Federazione Sammarinese Pallavolo

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna