lunedì 16 settembre 2019
menu
In foto: Matteo Della Biancia
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 24 mar 2019 22:36 ~ ultimo agg. 23:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Luca Fantozzi prosegue la striscia positiva di risultati, utili a ripetersi nelle graduatorie finali del circuito Marche Marathon e del Romagna Challenge.

Alla Granfondo del Po disputata a Ferrara, su un tracciato completamente pianeggiante di 82 chilometri disegnati sul delta del Po, il morcianese del “360 Bike Team di Cattolica” ha sempre mantenuto le posizioni di testa grazie all’aiuto di Simone D’Angelo, mentre ad Alessandro Torini era affidata la regia nelle ultimissime fasi di gara. A dieci chilometri dall’arrivo, la sortita di Pagliaccia e Cecconi (poi arrivati nell’ordine) ha colto di sorpresa il gruppo, che si è giocato in volata la medaglia di bronzo. Al triangolo rosso dell’ultimo chilometro, Torini era intento a tenere le posizioni di testa ma veniva appiedato da una caduta. A quel punto Fantozzi si è buttato in mischia finendo sesto assoluto. Simone D’Angelo, dopo una gara da gregario, ha concluso 64°, nel plotoncino principale.

Adesso due week-end senza granfondo, nei quali gli alfieri del 360 Bike Team manterranno la “gamba tonica” nei circuiti Acsi. Prossima granfondo domenica 14 aprile a Filottrano, dove avrà luogo la seconda edizione della “Scarponi – Strade imbrecciate”.

I biker Michael Filetti, Stefano Venturi e Matteo Della Biancia hanno esordito a Fratta Terme, nel Forlivese, nell’ultima prova della challenge “Mare e Collina” e prima prova del “Romagna Bike Cup”. Si è trattato di una gara propedeutica ad affinare la condizione in vista della “Rampichiana” a Cortona, in programma domenica 31 marzo, valida come prima prova del “Tour 3 Regioni”.

Pierpaolo Bellucci di Pi.Be. Cycling Press

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna