venerdì 22 marzo 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
ven 1 mar 2019 09:31 ~ ultimo agg. 18:43
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

L’annuncio lo ha dato Ken Block stesso, nel corso della video presentazione del “Cossie” World Tour 2019, la sua nuova “invenzione” per fare show originali con auto da rally.

Il pilota statunitense, fenomeno mediatico da anni con le sue spettacolari esibizioni, ma anche con partecipazioni a gare del Mondiale Rally, ha inserito Rallylegend, a calendario dal 10 al 13 ottobre prossimi, nel suo programma stagionale, che comprenderà sette eventi, tra rally ed esibizioni, in tutto il mondo.

La macchina che Block utilizzerà sarà una Ford Escort Cosworth degli anni ’90 “vitaminizzata” ed al suo fianco avrà il fedele navigatore Alex Gelsomino. Si annunciano dunque grandi numeri in prova speciale da parte del funambolico driver americano, una attrattiva in più ed un contorno di lusso per un Rallylegend sempre più internazionale.

“La partecipazione entusiasta di Ken Block è senz’altro una bella sorpresa, anche se in realtà c’erano stati contatti, lo scorso anno, con il suo management – commenta Vito Piarulli, per l’Organizzazione –. Ciò conferma la fama mondiale del nostro evento. Dove il rally rimane il “core business”, ma con momenti collaterali che connotano Rallylegend come la vera festa dei rally”.

KEN BLOCK CHI È
Pilota di rally, stuntman e imprenditore, come lui stesso di definisce, Ken Block, classe 1967 è sportivo a tutto tondo, con esperienze nel motocross, skateboard e snowboard. Prima di innamorarsi delle auto e dei rally, dove debutta nel 2005: quarto assoluto e “rookie” dell’anno nel Campionato Rally America, con la Subaru Impreza. Vettura con cui corre ancora alcuni anni, tra gare americane e le prime apparizioni nel Mondiale Rally. Che frequenta con una certa assiduità con la sua squadra Monster World Rally Team dal 2010 al 2013 con la Ford Fiesta RS WRC M-Sport, con alcuni piazzamenti a punti ed un settimo assoluto al rally del Messico. Ma la fama mediatica di Block è legata anche alle sue spettacolari esibizioni, alle gimkane a base di controsterzi in varie e suggestive location nel mondo, con filmati che nel Web hanno ottenuto milioni di visualizzazioni e che lo hanno portato ad essere anche una star nei videogames, dove ha collaborato in Dirt2, Dirt3 e Dirt Showdown.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna