giovedì 21 novembre 2019
menu
Calcio C girone B

Imolese-Triestina 2-1: cronaca, tabellino e dopogara

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 31 mar 2019 20:39 ~ ultimo agg. 23:10
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Print Friendly, PDF & Email

Imolese-Triestina 2-1

IL TABELLINO
Imolese: Rossi; Sciacca (dal 46’ Boccardi), Checchi (c), Carini, Fiore (dal 54’ Varutti); Hraiech (dal 60’ Ranieri), Carraro, Gargiulo; Mosti; De Marchi (dal 69’ Giovinco), Cappelluzzo (dal 69’ Rossetti). All. Dionisi (a disp. Turrin, Bensaja, Tissone, Varutti, Valentini, Giannini, Zucchetti, Ranieri, Lanini, Boccardi, Rossetti, Giovinco).

Triestina: Offredi; Libutti (dal 73’ Formiconi), Malomo, Lambrughi, Frascatore (dal 90’ Hidalgo); Bariti (dal 65’ Mensah), Maracchi (dal 73’ Steffè), Coletti, Procaccio (dal 46’ Petrella); Granoche, Costantino. All. Pavanel (a disp. Boccanera, Matosevic, Pizzul, Steffè, Mensah, Codromaz, Hidalgo, Formiconi, Beccaro, Petrella, Bolis, Messina).

Marcatori: 18’ Granoche (Tri), 24’ Hraiech (Imo), 92’ Mosti (Imo).

Arbitro: Gianpiero Miele (assistenti Antonio Vono e Alessandro Pacifico).

Ammoniti: 32’ Maracchi (Tri), 35’ Fiore (Imo), 93’ Mosti (Imo).

Espulso: 94’ Offredi (Tri).

Note. Recupero: 0’ e 5’.

I RISULTATI DELLA 33a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Attacca, prende gol, reagisce subito, soffre e poi la porta a casa in pieno recupero: un’Imolese infinita stende la Triestina nella 33ª giornata e si riporta al 4º posto, rialzando immediatamente la testa dopo il ko di domenica scorsa contro il Monza. Una partita bella, proprio come quella di una settimana fa, al cospetto di un’altra grande squadra: dopo un primo tempo equilibrato, l’Imolese cala nella ripresa e il copione sembra ripetersi, ma stavolta il finale premia i rossoblu. Al fischio finale è grande festa al Galli: i ragazzi di Dionisi portano a casa un altro scalpo importante nel loro straordinario campionato.

LA CRONACA DEL MATCH
1’ – FISCHIO D’INIZIO. Mister Dionisi conferma 10 degli 11 titolari di domenica scorsa: l’unica novità è in attacco, dove Cappelluzzo affianca De Marchi. Pavanel sceglie il 4-4-2, con Bariti e Procaccio sugli esterni e la coppia Granoche – Costantino davanti.
15’ – Partita viva, entrambe le squadre propositive: ci prova da lontano Carraro, Offredi blocca senza troppi patemi.
18’ – GOL TRIESTINA. Passano i rossoalabardati alla prima vera occasione, col solito Pablo Granoche: discesa di Frascatore sulla sinistra e palla in mezzo per «El Diablo», che incoccia benissimo per l’1-0 Triestina. Gol numero 14 in campionato per l’attaccante uruguaiano, sempre più leader della classifica cannonieri.
24’ – GOL IMOLESE!Reazione immediata dei rossoblu, che trovano subito il pari con Hraiech, bravo a sbrogliare una mischia in area di rigore giuliana. Pareggio meritato dell’Imolese, anche si rimane qualche dubbio per una posizione di fuorigioco sul gol.
25’ – Coletti ruba palla a Carraro e ci prova dal limite, ma il suo destro termina a lato di un soffio.
La Triestina vuole tornare subito in vantaggio.
27’ – Ancora Triestina, questa volta con Costantino, che cerca di approfittare di un errore di Fiore
per riportare in vantaggio la sua squadra: il sinistro del numero 28 ospite non crea troppi problemi
a Rossi, che blocca.
33’ – Tentativo di Carraro su punizione: palla a lato, Offredi controlla.
45’ – FINE PRIMO TEMPO. Termina senza recupero la prima frazione: 1-1 tra Imolese e Triestina.

46’ – INIZIO SECONDO TEMPO. Due volti nuovi ad inizio ripresa: sono entrati Boccardi (per Sciacca) nell’Imolese e Petrella (per Procaccio) nella Triestina.
50’ – Clamorosa parata di Offredi su Carraro: il numero 1 della Triestina si distende sulla sua destra e salva sul piazzato del centrocampista rossoblu, salvando gli ospiti.
55’ – Occasione per i giuliani, con Bariti che ci prova dal vertice dell’area piccola: destro stretto, palla sull’esterno della rete.
57’ – Gran destro di Hraiech da fuori: palla a lato non di molto.
62’ – Bella azione rossoblu sull’out di destra, con Cappelluzzo che serve Ranieri, il cui assist trova Mosti. Sinistro debole del numero 29, palla bloccata senza problemi da Offredi.
83’ – Costantino di testa da calcio d’angolo: blocca Rossi. La Triestina spinge, Imolese rintanata nella propria metà campo.
92’ – GOL IMOLESE! MOSTI! L’Imolese trova il gol vittoria in pieno recupero, con un’azione rocambolesca conclusa dal giovane trequartista toscano. Conclusione di Rossetti, salvataggio di Offredi, la palla rimbalza su un difensore e finisce a Mosti, che batte l’estremo difensore ospite. Esplode il Galli, l’Imolese torna subito alla vittoria.
94’ – Succede di tutto: Giovinco lanciato in contropiede prova a scavalcare Offredi, che salva di mano sulla trequarti: rosso per il portiere giuliano, l’arbitro non concede il vantaggio con Rossetti che aveva trovato il gol del 3-1. Va in porta Costantino, ma la punizione di Giovinco termina alta.
95’ – FISCHIO FINALE. E’ finita!!! Grande festa al Galli, l’Imolese batte la Triestina e torna al 4º posto in classifica. Decisivo il guizzo di Mosti nel recupero, i rossoblu costringono un’altra grande ad arrendersi.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA
Alessio Dionisi, allenatore Imolese: «È stata una bella prestazione. Abbiamo fatto un primo tempo alla pari, mentre nella ripresa abbiamo un po’ sofferto, pur senza concedere molto agli avversari. Siamo riusciti a prendere le cose positive da un risultato negativo come quello di domenica scorsa: col Monza c’eravamo fatti rimontare, oggi siamo stati noi a ribaltarla. Va dato grande merito a questi ragazzi e anche ai tifosi, che stanno iniziando a farsi sentire: speriamo che siano sempre di più, la squadra e la società lo meritano. Ci tengo a dirlo: stiamo stravincendo il nostro campionato, questi ragazzi stanno andando oltre alle aspettative anche di chi li allena».

Nicola Mosti, trequartista Imolese: «Il gol nel finale è stato una bella soddisfazione. È stata una rete importante perché ha portato i 3 punti, abbiamo vissuto una fase di sofferenza nel secondo tempo ma alla fine è arrivato questo gol. Battere la Triestina è una grande gioia. Non ci poniamo limiti, mancano 5 partite e vogliamo arrivare più in alto possibile. Domenica andremo a Verona: non ci sono partite facili, dovremo cercare di essere noi stessi e fare il meglio possibile».

Saber Hraiech, centrocampista Imolese: «È stata una partita molto difficile: siamo andati sotto, non era facile riprenderla. Nel secondo tempo ci hanno un po’ schiacciato, ma alla fine siamo riusciti a trovare l’episodio decisivo. Era importante ripartire dopo il ko col Monza, volevamo riprendere il nostro cammino. Domenica con la Vecomp sarà una delle partite più difficili del nostro campionato: loro cercheranno punti salvezza, noi dovremo essere bravi a fare le nostre cose».

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna