lunedì 16 settembre 2019
menu
In foto: La feste delle ragazze del Riviera Volley Rimini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 17 mar 2019 08:06 ~ ultimo agg. 08:08
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

EMANUEL RIVIERA VOLLEY RIMINI-GRAMSCI POOL VOLLEY RE 3-0 (25-22, 25-23, 25-22)

IL TABELLINO
Emanuel RVR: Catalano 1, Leonardi 13, Vujevic 17, Orsi 9, Zucchini 4, Godenzoni 8, Magi , Macchi L., NE: Nicoletti, Benvenuti, Ariano, Bissoni. All. Nanni.

Gramsci Pool RE: Grassi 10, Scardigli 10, Campi 2, Sghedoni 3, Conte 5, Righelli 10, De Kunovich 5, Gorreri L., Gaiuffi , Ronzoni , Cannossini. All. Caffagni.

CRONACA E COMMENTO
Le riminesi non perdono un colpo e con un altro 3 a 0 si liberano anche delle reggiane che fino a ieri erano immediate mento dietro in classifica, sebbene a 9 punti – si legge sulla pagina Facebook di Riviera Volley Rimini -. Ed ara a sole sei giornate alla fine del campionato, a meno di clamorose sorprese, difficile pensare che qualche altra squadra possa inserirsi nella volata finale per aggiudicarsi uno dei due posti che garantiscono di accedere ai Playoff. Con Cremona che oggi ha lasciato un punto al Rovigo, Forli che la raggiunge in classifica e il Riviera che si porta a un solo punto da entrambe, la prossima giornata sarà determinante. Sabato a Rimini arriverà Cremona, che all’andata non ha fatto letteralmente vedere la palla al Riviera, e le riminesi avranno un motivo in più per tentare una nuova impresa contro un’altra squadra davvero molto forte e fisicamente letteralmente superiore, ma sarà una partita tiratissima. Domenica Forlì andrà a giocarsela ad Imola, e si annuncia un’altra grande partita. Vero che i giochi non saranno ancora chiusi e il Riviera dovrà far visita al Forlì, un altro match da non perdere, ma a questo punto l’Emanuel RVR non può più non considerare i Playoff un obiettivo, e archiviare quello della salvezza.

Parlando della partita le due squadre, entrambe sotto tono, hanno commesso diverse errori. Nei primi due set le padroni di casa hanno sempre dato l’impressione di avere in mano la gara. Il terzo set è stato invece affrontato peggio, sempre rincorrendo le avversarie fino ad arrivare sul 18 a 22, per poi infilare 7 punti consecutivi e chiudere la gara. Di positivo la grande capacità di saper chiudere i finali di set, dimostrando un carattere incredibile, la forza di questa squadra. Meno realizzative del solito le fortissime bande Leonardi e Godenzoni, che comunque hanno giocato bene, da notare le ottime prestazioni di Vujevic e della solita fortissima Valentina Macchi.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna