Indietro
menu
28 le lettere inviate

Dopo la lettera in quattro decidono per la vaccinazione dei figli

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 20 mar 2019 14:15 ~ ultimo agg. 18:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono quattro le famiglie riminesi, che dopo essersi viste recapitare dalla polizia municipale le lettere sulla loro situazione di irregolarità, hanno deciso di avviare le procedure per la vaccinazione dei loro figli.

Ad inizio settimana scorsa, dopo la scadenza dei termini per presentare i documenti di avvenuta vaccinazione, erano partite 28 lettere alle famiglie con bimbi non in regola con l’0bbligo, due situazioni poi erano subito rientrate. “Delle famiglie che, nonostante le lettere, mantengano la posizione attuale la prossima settimana invieremo tutta la documentazione al Tribunale del Minori di Bologna” spiega l’assessore alla scuola Mattia Morolli che però aggiunge come tra i 22 ancora non in regola, ci siano anche situazioni particolari legate a patologie.

E’ un tema su cui procediamo con determinazione, ma allo stesso tempo con delicatezza