lunedì 21 ottobre 2019
menu
Volley B2 Femminile

Bleuline Libertas Forlì-Caf Acli Stella Rimini 3-0

In foto: Un momento del derby
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 3 mar 2019 00:42
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Bleuline Libertas Forlì-Caf Acli Stella Rimini 3-0 (25-18, 25-23, 25-11)

IL TABELLINO
Bleuline Libertas Forlì: Raggi 2, Valpiani 8, Balducci 13, Bernabè 16, Rossi 6, Gardini 5, D’Aurea 4, Stradaioli 0, Grillini 0, Morelli lib. 0, Bettini ne, Laghi ne, Geminiani ne. All. Delgado

Caf Acli Stella Rimini: Ambrosini 1, Cicoria 8, Mazza 2, Gugnali 8, Francia 7, Costantino 6, Tomassucci 3, Bologna 0, Bascucci 0, Bigucci 0, Jelenkovich lib. nnee Bianchi, Cit, Serafini. All. Damiano.

CRONACA E COMMENTO
Giornata difficile per la Caf Acli Stella, bisognosa di punti per muovere la classifica, che la vede in zona a rischio retrocessione. Giornata che fa seguito ad una settimana alquanto difficile per il fatto che l’allenatore Mussoni ha ritenuto di lasciare l’incarico dopo la sconfitta in casa col Cervia per niente soddisfatto del clima rinunciatario venutosi a creare: ciò ha provocato sconcerto nella squadra che nonostante l’impegno nulla ha potuto contrapporre alla supremazia del Forlì che naviga con merito ai primi posti della classifica in zona play-off.

La Caf Acli Stella, in attesa di decisioni circa la guida della squadra, è stata da oggi affidata, per il disbrigo delle incombenze d’obbligo, a Marco Damiano, allenatore del settore giovanile.

Fin dall’inizio della gara la Stella si è trovata in difficoltà subendo gli attacchi della mancina Bernabè e i muri ripetuti di Gardini. Sul 3 a 14 Cicoria entra al posto di Bologna ma i giochi sono già fatti: comunque dal 13 a 23, sostenuta da Gugnali e Francia, la Stella inizia a produrre un buon gioco e acquista più convinzione (finisce il set a 18 punti).

Nel secondo set sembra riprendere fiducia: inizia in vantaggio (12 a 10) e produce un bel gioco con scambi prolungati e di qualità. Cicoria in evidenza per i punti realizzati. Sul 23 a 24 l’allenatore Damiano fa uscire il palleggiatore Ambrosini e fa entrare Bologna per alzare la linea di contrasto ma un pallonetto di Rossi mette fine al combattuto secondo set.

Il terzo set non ha storia se non per segnalare l’ingresso di Costantino in CafAcli Stella che si procura vari punti in attacco e confermare nel Forlì le ottime prove di Bernabè e Balducci mettendo anche in luce il buon ingresso di D’Aurea.

Ci sarà da lunedì un gran lavoro in casa Stella che abbisogna ora di impegno e maggiore serenità.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna