giovedì 19 settembre 2019
menu
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti Visualizzazioni 6.277 visite
mar 19 feb 2019 14:43 ~ ultimo agg. 20 feb 22:58
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 6.277
Print Friendly, PDF & Email

RIMINI-TERNANA 1-1 

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Un dilemma complicato a cui rispondere, se si tiene conto che dopo il vantaggio il Rimini non ha concesso praticamente nulla se non l’occasione da cui è scaturito il pareggio ternano. Sulla bilancia, però, va pesata anche la forza dell’avversario, che viene sì da un periodo complicato, ma che mantiene un organico superiore a quello biancorosso sia per esperienza che per qualità. Quindi, alla fine dei giochi, verrebbe da dire che si è trattato di un punto guadagnato o forse sarebbe meglio dire da non buttare. Le note positive sono essenzialmente due: la voglia di lottare, di ‘stare sul pezzo’ e di aiutarsi mostrata ancora una volta dai biancorossi e l’intraprendenza di Scott Arlotti, un giovane che non conosce la parola timore. Basta rivedere come ha sfidato Diakite in area, procurandosi il calcio di rigore. Purtroppo – e qui passiamo agli aspetti negativi – è mancata ancora una volta quella concentrazione feroce per tutti i 90 minuti che una squadra come il Rimini (con non troppa qualità) dovrebbe sempre avere. La differenza, in gare così tirate e bloccate, la fanno i particolari. Su quelli bisogna continuare a lavorare sodo.

IL TABELLINO
RIMINI: 22 Nava G., 4 Venturini, 5 Ferrani, 6 Alimi, 7 Simoncelli, 13 Petti (29′ st 2 Brighi A.), 16 Volpe, 17 Arlotti (41′ st 8 Variola), 19 Marchetti, 27 Candido (41′ st 10 Cicarevic), 30 Montanari. A disp.: 1 Scotti, 9 Buonaventura, 18 Viti, 29 Badjie. All.: Martini

TERNANA: 1 Iannarilli, 3 Diakite, 4 Callegari (24′ st 16 Bifulco), 7 Furlan (40′ st 14 Rivas), 8 Pogeba, 10 Vantaggiato, 13 Fazio, 18, Hristov, 19 Marilungo, 23 Altobelli, 27 Bergamelli. A disp.: 12 Vitali, 22 Gagno, 2 Pavanello, 17 Mazzarani, 25 Defendi, 26 Mennini, 29, Cori, 30 Filipponi, 33 Noiosi. All.: Gallo

ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce.
ASSISTENTI: Michele Pizzi di Termoli e Simone Teodori di Fermo.

RETI: 26′ st Candido (rig.), 39′ st Diakite.

NOTE. Corner: 6-5.

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B DOPO 27 GIORNATE

CRONACA E COMMENTO
Rimini-Ternana, sospesa per nebbia il 30 dicembre scorso sul punteggio di 0-0, riparte da una rimessa laterale per i rossoverdi, 18′ minuto del primo tempo. Tante cose sono cambiate in questi 51 giorni, a iniziare dai due tecnici, per continuare con i dieci giocatori (cinque a squadra) arrivati nel mercato di gennaio e da regolamento non utilizzabili in questa gara.

Martini dovrà quindi fare a meno di Palma, Kalombo, Piccioni, Pierfederici e V. Nava, oltre degli acciaccati Danso e Bandini. In casa rossoverde fuori per regolamento: Russo, Castiglia, Boateng, Paghera e Palumbo, quest’ultimo anche acciaccato. Guai fisici anche per Giraudo, Defendi e l’ex biancorosso Nicastro.

Due punti separano le due compagini in classifica, con la Ternana a quota 32 (e con una partita da recuperare) ed il Rimini a 30.
La partita. Partiti! Si ricomincia dal 19′ del primo tempo.
20′ Punizione dai 20 metri guadagnata da Volpe. Calcia Candido ma la sua conclusione finisce tra le braccia di Iannarilli.
25′ Azione avvolgente della Ternana che libera in area biancorossa Furlan, ma la sua conclusione è stoppata dalla retroguardia del Rimini. dal successivo corner nulla di fatto.
26′ Palla riconquistata da Arlotti al limite dell’area avversaria, ma conclusione telefonata per Iannarilli.
30′ Ternana vicino al vantaggio. Schema su punizione degli umbri che liberano in area Furlan, ma al momento del tiro è contrastato da Marchetti e la sfera viene alzata sopra la traversa da Nava.
34′ Ancora Candido dai 35 metri, ma Iannarilli è attento.
39′ Pericolo in area biancorossa, ma l’arbitro ravvisa un fallo in attacco di Vantaggiato su Marchetti.
43′ Sull’angolo per il Rimini contropiede della Ternana che finisce in un nulla di fatto.
45′ Termina il primo tempo sul punteggio di 0-0.

Iniziato il secondo tempo. In campo gli stessi 22.
7′ Primo angolo della ripresa in favore degli ospiti, ma la difesa biancorossa allontana.
8′ Partita bloccata, squadre timorose e con poche idee.
10′ Ancora zero conclusioni in questo secondo tempo che stenta a decollare.
14′ Suggerimento di Candido dentro l’area, ma né Volpe né Arlotti intuiscono il filtrante del compagno.
16′ Brivido per il Rimini. Vantaggiato si libera di Venturini in area e spara verso Nava, ma la sua conclusione è deviata in angolo dal provvidenziale intervento di Simoncelli.
25′ Diakite stende in area Arlotti, è rigore per il Rimini.
26′ Gol del Rimini! Candido trasforma di potenza dagli 11 metri.
29′ Petti si scontra con un avversario ed è costretto ad abbandonare il campo, al suo posto Brighi.
32′ Buono spunto di Volpe sulla fascia sinistra. Steso da un avversario, guadagna una punizione dal vertice dell’area. Lo schema su palla inattiva porta al tiro Alimi, palla fuori di molto.
38′ La Ternana alza il proprio baricentro e chiude il Rimini nella propria metà campo.
39′ Pareggio della Ternana! Corner raccolto da Vantaggiato che rimette una palla morbida sul secondo palo dove Diakite, tutto solo, batte Nava di testa.
41′ Martini si gioca la carta Cicarevic per questo finale.
45′ Punizione Ternana, ma la spizzata di Pobega termina alta.
45′ Cinque minuti di recupero.
50′ Al Romeo Neri termina 1-1. Il Rimini sciupa una buona occasione per allungare sulla zona pericolo e scavalcare gli umbri, che restano a +2.

IL DOPOGARA

video

____________________

Quest’anno la trasmissione di Icaro Sport “Calcio.Basket” premierà il gol più bello del Rimini FC nella stagione del ritorno in serie C.

L’iniziativa è in collaborazione con Nuova Ricerca, sponsor della trasmissione.

Vota il gol più bello:

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna