Indietro
menu
Premiati i soccorritori

Santa Barbara, a Rimini riconoscimenti ai soccorritori del naufragio

In foto: Calvelli ei soccorritori
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 4 dic 2018 19:21 ~ ultimo agg. 19:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel giorno di Santa barbara, patrona dei Vigili del Fuoco, della Marina Militare e dell’Artiglieria dell’Esercito, a Rimini la ricorrenza è stata celebrata congiuntamente dal Reggimento artiglieria controaerei “Ravenna”, dalla Capitaneria di Porto Guardia Costiera e dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.  Alla presenza delle autorità locali sono stati consegnati i riconoscimenti ai soccorritori intervenuti in uno degli eventi più tragici della recente cronaca riminese. E’ stata celebrata anche la Santa Messa per Santa Barbara, officiata dal Cappellano Militare Don Francesco Diana.

 

E’ stato infatti il ricordo del tragico naufragio del Di Più il tema portante della celebrazione di Santa Barbara. Naufragio che costò quattro vite ma che vide il salvataggio di altre proprio grazie alla tempestività dei soccorsi. Al Comando dei Vigili del Fuoco in via Varisco sono state consegnate le medaglie al merito al Capo squadra Davide Girometti e ai Vigili Paolo Bellosi, Davide Venturini e Alessandro pari. Per ll stessa motivazione alla Caserma Giulio Cesare è stata invece consegnata una medaglia al secondo capo Fabio Foti, militare in forza alla Capitaneria di Rimini. E Carlo Calvelli, veronese, sopravvissuto del naufragio, ha voluto esserci per ringraziare di persona.