Indietro
mercoledì 3 marzo 2021
menu
Basket C Silver

Gualdo-Pallacanestro Titano 69-66

In foto: I Titans 2018/2019
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 16 dic 2018 21:22 ~ ultimo agg. 21:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

BASKET GUALDO-PALL. TITANO 69-66

IL TABELLINO
GUALDO: Marini 22, Di Fusco 2, Moriconi 6, Tomassini 4, Dzigal 15, Lupattelli 8, Fioriti, Manci 2, De Pretis 8, Roscioli 2. All.: Palmerini.

TITANO: Macina 17, Cambrini 17, Semprini 2, Padovano 5, Felici 10, Buo 8, Zanotti 3, Sorbini 4, Botteghi, Longoni ne. All.: Padovano.

Arbitri: Virgili e Visocchi.

Parziali: 15-16, 31-34, 49-46, 69-66.

CRONACA E COMMENTO
Niente da fare per la Pallacanestro Titano nella trasferta di Gualdo, l’ultima partita del girone d’andata. Macina e compagni perdono di tre un match sempre molto equilibrato e con saliscendi di vantaggi tra una squadra e l’altra. Ora, prima di Natale, rimane solo la trasferta di Jesi contro l’Aesis, in programma venerdì prossimo. Si tratta della prima di ritorno, poi appuntamento al 2019.

A Gualdo Tadino la partenza dei Titans non è buona, coi locali a comandare al 5′ (10-8) e con San Marino a inseguire. I padroni di casa hanno un Marini da due triple, mentre per la Pallacanestro Titano risponde capitan Macina con un paio di bombe. Qualche errore di troppo dei titani su alcuni tiri aperti, ma c’è equilibrio a fine quarto con guizzo finale Titans (15-16).

Nel secondo quarto a scattare meglio dai blocchi è Gualdo, che va 26-20 prima che i sammarinesi cambino volto al match. Il contro-parziale è di quelli incisivi, un 14-3 che ribalta completamente il match e manda chi viaggia sul +6 con un ottimo momento di Cambrini e 4 punti di Sorbini (29-34). Si va all’intervallo su un possesso di vantaggio, ma sulla fiducia di un buon gioco e di un buon momento (31-34). Per Gualdo, 26 punti su 31 sono della coppia Marini-Dzigal.

Di ritorno dagli spogliatoi il trend è un po’ quello degli altri quarti, con Gualdo a partire meglio e a ritornare sopra, anche di 6 punti in un paio di occasioni. L’equilibrio in ogni caso è la costante di questo match e quei momenti non fanno differenza: padroni di casa che non fuggono e Titans che restano ripetutamente a un possesso di svantaggio pur senza mai agganciare (49-46 al 30′).

Nel quarto parziale improvvisamente si segna molto di più, ma a beneficiarne sono i locali (subito due triple di Lupattelli), che tengono il vantaggio e allungano nel finale. I Titans provano un recupero d’orgoglio ma non riescono ad arrivare al tiro del pari, col canestro finale di Zanotti sulla sirena che sigla il -3 finale.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa Pall. Titano

Notizie correlate
di Icaro Sport