Indietro
sabato 6 marzo 2021
menu
Promozione Marche

Gabicce Gradara-Barbara 0-2: cronaca e tabellino

In foto: Il saluto iniziale delle due squadre
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 30 dic 2018 19:07 ~ ultimo agg. 19:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

GABICCE GRADARA-BARBARA 0-2

IL TABELLINO
GABICCE GRADARA: Celato, Bacchiocchi, Costa, Bastianoni (43′ st. Pedini), Passeri, Freducci, Konè (1′ st. Tafuro), Magi, Marchetti, Fabbri, Marcolini. A disp.: Alessandrini, Galaffi, Tafuro, Cardinali, Pedibi, Abbati, Grassi. All. Papini.

ILARIO LORENZINI: Pretini, Morico (37′ st. Mancini), Gregorini, Mattioli, Carboni Nicolò, Spezie, Rossini (26′ st. Pasqualini), Cardinali, Barattini, (11′ st. Paolini), Carboni Marco, Pennacchini. A disp.: Titti, Fiordelmondo, Serrantoni, Carboni Giacomo, Saturni, Ceccolini. All. Mancini.

ARBITRO: Cognini di Ancona (Pagliari di Fermo – Pasolella di Ancona).

RETI: 12′ pt Marco Carboni, 14′ st Cardinali (rig.).

NOTE. Ammoniti Bastianoni Carboni Nicolò, Carboni Marco, Pasqualini.

CRONACA E COMMENTO
Seconda sconfitta casalinga della stagione per il Gabicce Gradara (la prima fu contro il Cantiano) per mano del Barbara (0-2) che si è trovato il compito agevolato dalla mancanza di sette pedine nelle file dei padroni di casa: mister Papini ha schierato ben sei fuori quota (sette in panchina), mentre Kone e Marchetti erano al debutto stagionale. Il Gabicce Gradara ha lottato con grande impegno e generosità ma alla fine si è dovuto arrendere all’avversario che in virtù di questo successo sale al terzo posto della classifica (28 punti) mentre il Gabicce Gradara scivola al settimo a pari punti del Loreto (19), prossimo avversario sabato 5 gennaio.

Nel primo tempo il Barbara, una squadra esperta, ha esercitato una supremazia territoriale trovando la rete del vantaggio al 12′ con Marco Carboni con un tiro da fuori area alla sinistra di Celato dopo un disimpegno sbagliato a centrocampo. Nella seconda parte di frazione il Gabicce Gradara ha avuto una reazione d’orgolio facendosi minaccioso con una punizione di Costa. A fine frazione con un colpo di testa di Barattini il Barbara ha sfiorato il raddoppio.

Nella ripresa il Gabicce Gradara parte deciso alla ricerca del pareggio: un tiro-cross di Costa termina alto; al 14′ della ripresa raddoppio degli ospiti con Cardinali su rigore per fallo di Bacchiocchi su Rossini. Al 19′ il Barbara ancora al tiro (alto) con Pennacchini, al 31′ replicano i padroni di casa con un diagonale di Fabbri dalla sinistra bloccato dal portiere. Nell’ultimo quarto d’ora nulla di segnalare di significativo.