Indietro
venerdì 5 marzo 2021
menu
Basket D

Bellaria Basket-Scuola Basket Ferrara 81-51

In foto: I giocatori del Bellaria Basket (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 16 dic 2018 19:25 ~ ultimo agg. 19:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

BELLARIA BASKET-SCUOLA BASKET FERRARA 81-51

IL TABELLINO
BELLARIA: Mazzotti 3, Benzi 16, Galassi 13, Tassinari 13, Foiera 17, Maralassou 11, Gori, Distante 2, Tongue 4, Malatesta 2, Sirri, Benedettini. All.: Domeniconi.

FERRARA: Pusinanti 10, Bertocco 7, Pigozzi 14, Ardizzoni 8, Beccari, Bereziartua 4, Rimondi 2, Gavagna 6, Grassi, Proner, Ferrarini ne. All.: Colantoni.

ARBITRI: Piazza e Landi.

PARZIALI: 27-16, 44-26, 60-38.

CRONACA E COMMENTO
Una vittoria per ‘Gavo’! Con una prova di forza, il Bellaria batte nello scontro al vertice Ferrara per 81-51 e conquista così la vetta della classifica: la squadra, lo staff tecnico e la società hanno deciso di comune accordo di dedicare questo successo al nostro amico Alex Gavagna, con la speranza che riuscirà a vincere la partita contro il brutto male che l’ha colpito.

Nel match che metteva in palio il primo posto, Tassinari e compagni non sbagliano e, dopo il grandissimo successo di Forlimpopoli, offrono un’altra prova di altissimo livello: sempre avanti dalla palla a due fino alla sirena finale, i biancoblu conquistano così la prima posizione.

Top scorer è Foiera con 17, ma i cinque uomini in doppia cifra (oltre a Charlie, anche Tassinari, Benzi, Galassi e Maralassou) sono un ottimo segnale per coach Domeniconi.

Adesso il Bellaria è atteso dall’insidiosa trasferta contro Basket Village, ma I biancoblu hanno dimostrato le loro potenzialità e andranno nel bolognese decisi a prendersi altri due punti per concludere al meglio il 2018.

I padroni di casa partono subito forte: Galassi, Foiera e Benzi bucano la difesa ferrarese, poi sale in cattedra capitan Tassinari che fa 18-8. Gli ospiti provano a rimanere a contatto con le triple di Pigozzi, che ne imbuca ben quattro, ma i bellariesi sono in controllo e finiscono il primo quarto 27-16.

Il Bellaria non accenna a togliere il piede dall’acceleratore, Foiera spiega pallacanestro in post e con le scorribande di Maralassou si va all’intervallo sul 44-26.

Dopo la pausa, i padroni di casa ‘ammazzano’ la partita: un break di 13-2, chiuso dal jumper di Benzi porta i padroni di casa sul 57-28 che di fatto chiude i giochi, mentre il terzo parziale finisce 60-38.

Il match non ha più nulla da dire, partecipano alla festa anche Tongue e Distante, mentre il Bellaria continua a macinare punti importanti in ottica differenza canestri, con Malatesta che dalla lunetta segna i primi punti della stagione e fissa il punteggio sul 81-51.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport