martedì 18 dicembre 2018
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
lun 17 set 2018 15:10
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ha cercato di mettere a segno un furto entrando in un albergo appena chiuso al termine della stagione estiva, ma si è imbattuto nei proprietari ancora presenti nella struttura e attirati dall’abbaiare del cane. L’episodio è avvenuto la scorsa notte attorno alle 3 in un hotel di Marebello. Un 38enne, di origine russa, con fare minaccioso ha cercato di aprire la porta d’ingresso.

Malgrado le urla del proprietario l’uomo ha preso un tavolino e lo ha scagliato contro la vetrata, con l’intento di sfondarla. All’arrivo dei poliziotti, e non riuscendo nel proprio intento, si è dato alla fuga, a piedi nudi, verso il lungomare. Una pattuglia si è messa al suo inseguimento e lo ha bloccato, mentre altri agenti raggiungevano l’hotel per raccogliere la denuncia dei proprietari.

Il 38enne è stato arrestato in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna