Indietro
menu
Attualità Rimini

Sabato ad alta tensione. Corteo di Forza Nuova e presidio degli antifascisti

In foto: polizia schierata il 22 febbraio scorso in occasione dell'arrivo a Rimini di Fiore e del presidio antifascista
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 7 set 2018 16:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Forza Nuova in corteo da una parte e Anpi, Pd, Arci, Arcigay, Centro Grotta Rossa, CGIL in presidio dall’altra. Queste le due manifestazioni che domani pomeriggio si svolgeranno a Rimini. Previsto un ampio dispiegamento di forze dell’ordine per evitare problemi.
Alle 16 in piazza Tre Martiri partirà quella che gli organizzatori hanno definito una Festa Antifascista in occasione della ricorrenza dell’armistizio firmato dal Governo Badoglio con gli alleati. “Una festa dei valori democratici, della libertà, dei diritti che queste conquiste ci hanno permesso di garantire alle persone” spiegano gli organizzatori.
Alle 17.30 da piazzale Cesare Battisti partirà invece il corteo di Forza Nuova. Lo slogan è “Rimpatrio Subito” e a guidare la marcia sarà Roberto Fiore. L’obiettivo è quello di chiedere il rimpatrio per i clandestini entrati in Italia negli ultimi tre anni e per gli stranieri che hanno commesso reati.

Altre notizie
di Redazione
Tra troppe presunte certezze

Andrà tutto boh!

di Gianluca Angelini