mercoledì 16 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mer 19 set 2018 12:18 ~ ultimo agg. 17:07
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Martedì mattina il Generale di Divisione Adolfo Fischione, Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna con sede a Bologna, è arrivato al Comando Provinciale Carabinieri di Rimini, in visita di commiato in quanto trasferito nella Capitale, dove ricoprirà altro incarico. Il Comandante della Legione, dopo essere stato accolto dal Comandante Provinciale T.Colonnello Giuseppe Sportelli, ha incontrato gli Ufficiali, i Comandanti delle 18 Stazioni della Provincia, i militari degli ulteriori Reparti dislocati nell’area, compresi quelli delle Articolazioni forestali, gli esponenti delle Associazioni Nazionali Carabinieri e Forestale e del Comitato di Base della Rappresentanza militare.

Il Generale Fischione, riferisce una nota dell’Arma, “nel ringraziare tutto il personale per l’impegno e lo slancio, ha sottolineato l’orgoglio dell’appartenenza all’Arma dei Carabinieri, quale consapevolezza del delicato ruolo rivestito nella società, dove l’istituzione è chiamata a operare con professionalità, disponibilità e vicinanza alla gente. Espressioni di ringraziamento e congratulazioni sono state rivolte a tutto il personale del Comando Provinciale per i lusinghieri risultati conseguiti nel corso di quest’ultimo anno nel campo della prevenzione e della repressione dei reati”.

L’alto Ufficiale poi, nell’ufficio del Comandante Provinciale, dopo aver firmato l’Albo d’Onore,  ha ricevuto tutti i vertici della Provincia di Rimini al momento presenti, tra cui il Signor Procuratore della Repubblica, dott.ssa Elisabetta Melotti, il Comandante Provinciale della  Guardia di Finanza, Col. Antonio Garaglio, il Vicario della Questura dott.ssa Enrica Bonini, il Comandante della Gendarmeria di San Marino, Col. Maurizio Faraone, per il Sindaco di Rimini, l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad, il sindaco di Riccione, Renata Tosi, il Comandante del 7° Rgt aviazione dell’Esercito VEGA, Col. Pilota Marco Poddi, il Comandante della Capitaneria di Porto, C.F. Pietro Augusto Walter Micheli, il Comandante Provinciale dei VV.FF. , Ing. Pietro Vincenzo Raschillà e il Comandante del 121° Gruppo di Artiglieria Contraerea Leggera, Ten.Col. Luca Vignataglianti, ai quali ha confermato “il sentimento di convergenza di tutte le amministrazioni competenti verso la salvaguardia della convivenza civile e del benessere collettivo, in un’ottica di proficuo coordinamento a cura del Prefetto, di funzionale aderenza agli indirizzi dell’Autorità Giudiziaria e di coerente collaborazione con gli enti deputati alla gestione delle comunità nel territorio”.

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna