Cattolica Calcio. Figc, curva e squadra fanno felice Francesco Visino

CalcioCattolica Sport

18 settembre 2018, 14:35

visino

in foto: Francesco Visino solleva la Coppa sotto la Curva

Domenica la Figc, con il delegato provinciale, Domenico Magrini, ed il consigliere regionale Alberto Ceccarelli, gli ha consegnato la Coppa per la vittoria del campionato di Promozione 2017/2018, gli ultras giallorossi gli hanno dedicato un eloquente striscione: “Non dimentichiamo niente. Visino vero presidente” e la sua squadra ha centrato la terza vittoria in otto giorni (tra campionato e coppa), la prima al “Calbi”. È stata una giornata speciale per Francesco Visino, che non nasconde la sua emozione.

Icaro Sport. Intervista a Francesco Visino al termine di Cattolica-S. Agostino

    “È il caso di dire: “chi l’avrebbe detto!” Dopo tutto quello che è successo questa estate, dopo la paura, già essere in campo per me è una grande vittoria – attacca il vicepresidente del Cattolica -. Vedere una squadra che fa tre vittorie, che esprime un grande calcio, come stiamo esprimendo, per me è un’emozione unica, e credo lo sia per tutti i tifosi. Quindi sono molto soddisfatto”.

    Visino elogia squadra e staff tecnico.
    “È una squadra grintosa, una squadra tecnica, una squadra che non butta via mai un pallone. Noi non siamo abituati a vedere un calcio così spumeggiante perché è vero che sono due anni che vinciamo, però vinciamo non bene, ricordo che al termine delle partite, seppur vittoriose, c’era sempre qualche contestazione. Credo che questo possa aiutare a portare più pubblico allo stadio. Questo contribuirà molto per il successo del Cattolica”.

    Sulla coppa ricevuta dalla Figc.
    “È un bel segnale da parte della Lega e della Figc, un segnale di vicinanza, di supporto, di incoraggiamento alla nuova società. Diciamo che la vittoria dello scorso campionato personalmente mi sembra distante dieci anni fa visto come ho vissuto gli ultimi due mesi della mia vita. Però è il coronamento di un sogno e la coppa simbolicamente è la vittoria del campionato. Una bella soddisfazione”.

    Domenica si è conclusa anche la campagna abbonamenti.
    “Abbiamo fatto tra i 120 e i 150 abbonati. Certo, si era posto un obiettivo più ambizioso (400 tessere, ndr), ma si sapeva che non saremmo arrivati a quello. Però anche oggi allo stadio c’erano 250-300 persone, c’era un clima di festa, siamo sicuri che con questo gioco spettacolare l’entusiasmo crescerà, e crescerà anche il pubblico. Non so quante squadre di Eccellenza abbiano questi dati. Continuiamo la nostra marcia verso la ricostruzione del Cattolica”.

    I prossimi passi, a livello societario?
    “Prossimo impegno è continuare in questo esercizio provvisorio, continuare il rafforzamento della società. Ricordiamo che da quest’anno ci sono due nuovi dirigenti importanti: Gianluca Mariani ed Eros Solfrini, che si stanno muovendo per trovare importanti sponsor. I prossimi passi sono esercizio provvisorio e poi acquisto della società all’asta, e dopo ingresso di altre persone per il turismo sportivo. La nostra società è aperta a tutti gli imprenditori seri che vogliono fare calcio. Se vogliamo portare il Cattolica più in alto bisogna che siamo più persone a farlo, quindi io sono aperto a tutti. Venite ad aiutare il Cattolica!”

    Roberto Bonfantini

    Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

    © Riproduzione riservata

    Rimani aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter giornaliera

    Sottoscrivi i nostri Feed

    Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

    © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
    P.IVA 01310450406
    “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454