giovedì 23 gennaio 2020
menu
Economia Rimini

Aeroporto: per AiRiminum arriva la concessione trentennale

In foto: Quaranta, Fincato e Corsini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 19 set 2018 09:24 ~ ultimo agg. 17:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

[fvplayer src=”https://www.youtube.com/watch?v=556vHtdNp7k&feature=youtu.be” splash=”https://i.ytimg.com/vi/556vHtdNp7k/sddefault.jpg” caption=”Aeroporto: per AiRiminum arriva la concessione trentennale”]

Enac ha aggiudicato alla società Airiminum, che ha rilevato nel 2014 tramite bando la gestione dell’aeroporto Fellini di Rimini, la gestione dello scalo di Miramare per altri 30 anni. L’ufficializzazione è arrivata ieri sera con un evento in aeroporto al quale ha partecipato anche il direttore di Enac Alessio Quaranta e rappresentanti di istituzioni e categorie economiche locali. Il piano di investimenti per il periodo 2020-2023 prevede 22 milioni per l’infrastruttura aeroporto: 10,5 sulle piazzole e sulla pista, tre per il terminal, cinque per le aree esterne. Altri tre milioni andranno in sicurezza. Proprio due giorni fa, ha annunciato l’assessore Corsini, il Apt ha approvato un bando da 750mila euro per tre anni per incentivare i voli dalla Germania sull’aeroporto di Rimini.

L’affidamento in concessione totale di durata trentennale arriva grazie al Decreto Interministeriale del 28 novembre 2017 e di seguito adottato dai Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Economia e delle Finanze. L’iter si è concluso quando l’atto è stato registrato dalla Corte dei Conti, in data 10 gennaio 2018.

Il 2017 per lo scalo riminese si è chiuso con 300mila passeggeri; i primi sei mesi del 2018 hanno registrato 123mila passeggeri. Capitolo importante, nel breve termine, sarà il potenziamento delle rotte con Ryanair.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
Sui vissuti difficili

Confrontarsi senza incartarsi

di Andrea Turchini   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna