martedì 11 dicembre 2018
di Roberto Bonfantini   
lettura: 3 minuti 2.866 visite
lun 27 ago 2018 15:58 ~ ultimo agg. 28 ago 22:33
Print Friendly, PDF & Email
3 min 2.866
Print Friendly, PDF & Email

Entra nel Rimini FC un nuovo gruppo, che pagherà il 25% della società biancorossa in Bitcoin o in un altra moneta virtuale.

Icaro Sport. Il 25% del Rimini FC acquistato in criptovaluta, l'annuncio del presidente Grassi

Dopo l’introduzione dell’addetto stampa, Sergio Cingolani, l’annuncio del presidente del Rimini, Giorgio Grassi: “Questa trattativa, che andava avanti da due mesi, ha avuto un’accelerazione nel fine settimana è questa mattina abbiamo firmato un accordo preliminare per il 25% delle quote sociali. Diamo il benvenuto a queste società che si vogliono valorizzare attraverso noi. Si chiama Heritage Sports Holdings, è una società degli Emirati Arabi Uniti che si occupa di investimenti nel mondo dello sport e del calcio in particolare attraverso lo scouting e la gestione di giocatori. La trattativa è andata avanti un paio di mesi. HSH cercherà di portare sinergie nuove sia da un punto di vista sportivo che di comunicazione. In collaborazione con Quantocoin, una valuta criptica parte della stessa HSH. La prossima settimana, probabilmente mercoledì, arriverà il responsabile, un italo-svizzero (Pablo Victor Dana, ndr): faremo una conferenza stampa congiunta e firmeremo dal notaio il contratto preliminare”.

“Non ci sarà nessuna interferenza con il management – continua Grassi -. Non ci diranno cosa dobbiamo fare, sulla scorta di quanto fatto in questi due anni sono convinti che il loro investimento sia riposto in ottime mani. Questa transazione entrerà nella storia del calcio italiano. Questi soci hanno apprezzato la nostra trasparenza, il fatto che non abbiamo debiti, la territorialità, l’impegno nella solidarietà, che ha colpito molto, questa idea di un altro calcio sostenibile, diverso, e anche la massa critica che viene espressa da Rimini FC con tutte le società affiliate. Quest’anno saranno ancora di più, con nuovo personale che se ne occuperà. Vogliamo coinvolgere tutte le società che fanno calcio in provincia e fuori provincia, come abbiamo già fatto affiliando Epic Soccer Academy di Toronto, che lavora su un bacino di 7 milioni di abitanti”.

Cosa cambierà a livello societario? “Entrano risorse, questo ci dà più fiducia per il futuro, ma manteniamo una linea prudente”.

Sulla squadra, con il Rimini reduce dal pareggio con l’Imolese in Coppa Italia. “Non facciamoci condizionare troppo dalle pochissime partite giocate fino adesso, in contesti anche particolari. Non ho il minimo dubbio che faremo un ottimo campionato. Questi ragazzi che abbiamo preso negli ultimi giorni ci aiuteranno. Non lasceremo nulla di intentato per crescere”.

Com’è arrivato il contatto con Heritage Sports Holdings? “Il contatto con questo gruppo è avvenuto attraverso ragazzi che lavorano nello sport cittadino, che ci hanno fatto conoscere un loro amico consulente per conto di questa società”.

Icaro Sport. Rimini FC, entra in società Heritage Sports Holdings. Il 25% pagato in criptovaluta

Giovedì 30 agosto dalle 19:30 alle 21:30 in piazza Cavour ci sarà un grande momento di festa nella quale verrà presentata ufficialmente la prima squadra che parteciperà al campionato 2018/2019 insieme alla nuova maglia.

La conferenza stampa sarà trasmessa in integrale alle 22:00 su Icaro TV (canale 91). Un servizio sarà proposto anche nei TG di Icaro TV.

___________________

LA NOTA DEL RIMINI FOOTBALL CLUB

Il Rimini Football Club cresce e si consolida con l’ingresso in società del gruppo “Heritage Sports Holding”, realtà con sede negli Emirati Arabi Uniti che si occupa di investimenti nel mondo dello sport e in particolare modo nel mondo del calcio attraverso scouting ed assistenza ai calciatori.

Ad annunciare l’importante novità, questo pomeriggio durante una conferenza stampa che si è svolta nella sede di via XX Settembre, è stato il presidente del Rimini F. C., Giorgio Grassi, che con grande soddisfazione ha commentato la chiusura dell’operazione.

“La trattativa con questo gruppo è in piedi da un paio di mesi, per il tramite di persone che operano nel mondo dello sport, durante i quali ci siamo conosciuti e messo sul tavolo le rispettive motivazioni che ci hanno spinti a questo accordo – ha spiegato il numero uno della società biancorossa -. Da parte di Heritage Sports Holding è emerso un grande interesse per il brand Rimini e per il nostro approccio innovativo al calcio. I nuovi soci, che hanno firmato un accordo preliminare per l’acquisizione del 25% delle quote della società, hanno apprezzato del Rimini F.C. la trasparenza, la sostenibilità economica, la sua territorialità, l’impegno nel mondo della solidarietà ed anche la massa critica che esprime il nostro mondo con tutte le sue società affiliate. Un’operazione che entrerà nella storia del calcio, portando una risonanza molto importante alla città di Rimini”.

In attesa della presentazione ufficiale dei nuovi soci, prevista durante una conferenza stampa che verrà convocata la prossima settimana, Heritage Sports Holding si è così espressa sull’operazione. “Siamo molto onorati di unire le nostre forze assieme al presidente Giorgio Grassi e all’amministratore unico Tiziano Fabbri. Insieme cercheremo di portare alla squadra e alla città delle idee e sinergie nuove sia dal punto di vista sportivo, di immagine e tecnologico, di concerto con il nostro partner Quantocoin. La nostra partecipazione viene eseguita in un modo innovativo visto il pagamento in cryptovaluta (QTCt) e con l’utilizo della tecnologia Blockchain per la quale la Heritage Sports Holdings è già all’avanguardia in altri Paesi”.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO