venerdì 18 gennaio 2019
In foto: La Bmr Basket 2000 Scandiano
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
sab 10 feb 2018 23:48 ~ ultimo agg. 11 feb 00:20
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

È arrivata la sconfitta nel derby per la NTS Informatica che nonostante la prova super di Tiberti, autore di 26 punti, perde 71-75 contro Faenza.

C’è rammarico, come è ovvio che sia, ma viste le sconfitte delle dirette concorrenti dei Crabs, i due punti lasciati contro i ‘cugini’ faentini non fanno troppo male.

I granchi rimangono quindi a quota 18, per una nona posizione condivisa con Padova, ma con il vantaggio diretto nei confronti degli euganei: i playoff sono lontani appena due punti, con l’ottava posizione occupata da Desio, mentre i playout continuano ad essere pericolosamente vicini, con una sola vittoria di vantaggio sulla dodicesima piazza.

Con una classifica così corta, vincere è ancora più importante, e in questo turno gli uomini di Maghelli se la dovranno vedere contro Reggio Emilia, formazione che occupa il terz’ultimo posto con un bottino di soli 10 punti: all’andata finì 53-63 per i reggiani, adesso è arrivato il momento di rifarsi. Un girone fa, i biancorossi erano una squadra completamente diversa, mentre adesso, complice l’arrivo di Caroli, la NTS ha fatto un netto step in avanti, migliorando la tenuta difensiva e il movimento di palla.

C’è necessità di continuare su questa strada, per mettere prima al sicuro la permanenza nella categoria, per sognare i playoff, che sarebbero veramente un grandissimo traguardo.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Basket Rimini Crabs

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna