Indietro
mercoledì 2 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Cattolica Calcio. Intervista a D'Elia tra la sconfitta di Pietracuta ed il match con la Stella

In foto: Alessandro D'Elia (Tuttocalciatori.net)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 9 nov 2017 14:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nello scontro tra prime della classe con il Pietracuta è arrivata la terza sconfitta in campionato per il Cattolica, ora terzo a braccetto con il Tropical Coriano a quota 20, a -1 dal Del Duca Ribelle secondo e -3 dalla vetta, occupata ovviamente dal Pietracuta. Una partita da dimenticare per i ragazzi di Mirco Giorgi, dopo un periodo in cui i giallorossi avevano macinato risultati positivi, riprendendosi dall’avvio di stagione negativo.

“La partita si poteva decidere solo su qualche errore di una delle due squadre, i primi a sbagliare siamo stati noi ed è andata così – commenta il centrocampista del Cattolica Alessandro D’Elia. Le occasioni loro le hanno sfruttate, noi no. Quindi è una sconfitta giusta, ma il risultato è secondo me troppo severo. Dico giusta anche perché erano più organizzati di noi e più cattivi in campo. Vedendo il 3-0 si può però pensare che abbiamo giocato male, ma chi ha visto la partita sa che non è così”.

D’Elia è stato prelevato i primi di agosto con la formula del prestito dal Sant’Ermete. Nella passata stagione ha collezionato 26 presenze e realizzato tre reti con la maglia del Romagna Centro (serie D). Si è aggregato ai nuovi compagni a settembre. Quali sono state le difficoltà di inizio stagione?
“Eravamo tutti ragazzi molto bravi, ma non tutti si conoscevano. Diversi ragazzi venivano poi da altri campionati e si dovevano ambientare a questo campionato, ogni torneo ha le sue caratteristiche. Magari siamo anche partiti con la mentalità sbagliata. Poi, il calcio è fatto anche di situazioni… Diciamo che siamo partiti con il piede sbagliato”.

Poi la ripresa, con una lunga serie di risultati utili, interrotta solo domenica a Pietracuta.
“Abbiamo un mister che ci fa allenare bene, che ci fa lavorare sulla nostra qualità, e le cose vengono. Con un gruppo di bravi ragazzi bisogna lavorare in settimana sulle partite e sulle giocate. Siamo già sulla strada giusta per fare un buon campionato. Sappiamo che possiamo fare bene, stiamo lavorando forte. Sappiamo qual è il nostro obiettivo e puntiamo a fare bene. Poi le cose verranno da sé. Noi, dal canto nostro, cerchiamo di dare sempre il massimo”.

E domenica prossima al “Calbi” arriva la Stella.
“Siamo tranquilli, stiamo lavorando, siamo pronti e decisi per portare a casa un buon risultato – è sempre D’Elia a parlare -. Vediamo di giocare una buona partita e di andare in campo con l’atteggiamento giusto, che è quello che dobbiamo fare tutte le domeniche. Dobbiamo sempre entrare in campo più determinati degli altri, solo così possiamo vincere le partite”.

RISULTATI, CALENDARIO E CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE D

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione