mercoledì 21 agosto 2019
menu
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 23 mag 2017 14:32 ~ ultimo agg. 16:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un uomo di origini albanesi di 31 anni, Questa mattina è stato arrestato dagli agenti delle volanti della Questura di Rimini per tentato omicidio nei confronti di un connazionale. Il fatto è avvenuto il 2 maggio scorso: aveva travolto il connazionale con l’auto della ex fidanzata mentre transitava in bicicletta, poi gli aveva sferrato un fendente con un coltello con una lama di dodici centimetri al torace, procurandogli lesioni personali per una prognosi superiore ai quaranta giorni.
Il Gip presso il Tribunale di Rimini, questa mattina, su richiesta del Pubblico Ministero, alla luce della consulenza medico legale (che ha messo in evidenza che l’arrestato avrebbe potuto uccidere l’aggredito), dopo aver riqualificato il fatto da lesioni in tentato omicidio, ha disposto l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere nei confronti dell’uomo, misura eseguita questa mattina del personale delle Volanti della Questura di Rimini che hanno condotto l’uomo presso la locale casa circondariale, dove è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna