14° Memorial Flavio Protti: il Milan trionfa nella finale col Real Madrid davanti a 4mila persone

protti

in foto: Il Milan, vincitore dell'edizione 2017

Si è giocata domenica pomeriggio la finalissima del Memorial “Flavio Protti”, il torneo internazionale di calcio giovanile in programma nel fine settimana in tutta la riviera romagnola.

A contendersi il primo premio sono state Real Madrid e Milan, che nell’atto conclusivo hanno entusiasmato il folto pubblico presente, arrivato a Santarcangelo per ammirare i campioni del futuro.

Prima di loro Torino e Parma si erano giocati il terzo e quarto posto, con i ducali che avevano avuto la meglio sui granata per 4-1.

Facendo un ulteriore passo indietro, in mattinata si erano disputate le semifinali, oltre alla seconda fase delle finaline. Le migliori quattro squadre erano scese in campo a Sant’Ermete, dove Torino, Milan, Real Madrid e Parma si erano giocate l’accesso alla finalissima. Se in Milan-Torino c’era stata una netta superiorità dei rossoneri (3-1 il risultato finale), nell’altra partita i galacticos avevano avuto non poche difficoltà ad avere la meglio sul Parma, che aveva venduto cara la pelle fino all’ultimo minuto di gioco (2-1 al triplice fischio dell’arbitro).

Nelle finaline invece, vittorie per Forlì, Sassuolo, Federazione Sammarinese, Santarcangelo, Nordsjaelland, Cesena, Spal, Hammarby ed Inter che avevano così completato i piazzamenti dal 5° al 12° posto.

Una finale quella del Memorial “Flavio Protti” che non ha disatteso le aspettative, davanti ad un pubblico che ha riempito in ogni ordine di posto lo stadio di Santarcangelo. Se il Real Madrid partiva leggermente favorito, il Milan non ci ha messo molto per ribaltare i pronostici. La formazione rossonera ha sfruttato la sua maggiore fisicità, riuscendo a tagliare come burro la retroguardia dei blancos, fino a quel momento una delle più forti del torneo. A nulla è servito il maggiore tasso tecnico degli spagnoli, che hanno tentato la reazione quando ormai il risultato era compromesso. Troppo forte questo Milan, che nel finale ha dilagato in contropiede fissando il risultato sul 4-1.

Dopo la vittoria nella scorsa edizione contro il Benfica, i piccoli diavoli hanno mostrato una volta ancora la bontà del settore giovanile rossonero, vincendo inoltre il premio di miglior centrocampista con il suo gioiellino Abebe Luscietti.

Il tutto anche in diretta streaming, con l’organizzazione che ha trasmesso l’evento sulla pagina Facebook del Memorial. Dopo il triplice fischio finale ci sono state le premiazioni, di squadra ed individuali. L’organizzazione ha consegnato i premi ai migliori calciatori presenti alla manifestazione, con i baby campioni che hanno sfilato sul rettangolo di gioco prima di ricevere i riconoscimenti per quanto di buono hanno fatto vedere in questa tre giorni di grande calcio.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/vhosts/newsrimini.it/httpdocs/wp-content/themes/newnewsrimini/correlate-icarosport.php on line 4

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454