Indietro
venerdì 4 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Il sammarinese Pelliccioni vince la Mercedes Benz Dreamcars, Giorgetti la Golf & Go

In foto: I premiati della Mercedes Benz Dreamcars, promossa dalla concessionaria Luxcar di Rimini e Pesaro
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 13 lug 2016 23:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Golf e motori è l’accoppiata di maggior successo, al Riviera Golf, lo dimostra l’alta partecipazione alla gara intitolata alla Mercedes Benz Dreamcars, promossa dalla concessionaria Luxcar di Rimini e Pesaro: 135 i partecipanti alla prova stableford a 18 buche, a tre categorie, più la speciale dedicata ai possessori di auto della casa di Stoccarda, giocatasi domenica 10 luglio.

È un sammarinese, Federico Pelliccioni, a conquistare la classifica lorda, primeggiando sui 135 partecipanti con 35 punti. Nella classifica netta di Prima categoria si è imposto invece Sauro Reali, cesenate in forza al Riviera che ha concluso la prova a 43 punti. Il podio di categoria è stato completato da Andrea Ricci, di Pesaro, con 41 punti, mentre al terzo posto, con il medesimo punteggio ma con minori performance nelle ultime buche, è stato il fanese Cristian Currenti.

Il campione delle piste automobilistiche Gianni Morbidelli si rivela anche campione sui green: è sua infatti la prima piazza nella Seconda categoria. Il pilota pesarese infatti ha superato Giorgia Piccini, atleta di Mercatello sul Metauro, che ha ottenuto lo stesso punteggio, 42 punti, ma è stata meno performante nelle ultime buche, mentre terzo si è piazzato il cattolichino Marco Sebastiani, con 39 punti.

In Terza categoria sono di nuovo due atleti marchigiani a contendersi la prima e la seconda piazza, Michele Colio, di Pesaro, strappa per un punto la prima piazza al conterraneo Marco Alberti, fermatosi a 40 punti, terzo il cattolichino Franco Ariani, a 38 punti.

Tra le lady, di nuovo al primo posto Consuelo Vagnini, mentre è Giampiero Santucci a vincere tra i senior. Nella speciale classifica dedicata ai possessori Mercedes è il sammarinese Andrea Giacomini a salire sul gradino più alto del podio, battendo di misura il bolognese Alberto Cassano, fermatosi a 37 punti, terza piazza invece per Michele de Zio, da Porto Recanati, con 35 punti.

Sabato 9 luglio si è giocata invece la tappa del Riviera del circuito Golf & Go, formula organizzata dalla Dogleg srl sulla distanza di 18 buche stableford e valida per raggiungere la finale internazionale dell’Omega Dubai Desert Classic.

In vetta alla classifica Lorda si è attestato l’atleta di Santarcangelo Cristino Giorgetti, con 29 punti, mentre il primo netto in Prima categoria è risultato Tristano Tamagnini: il riccionese ha firmato il suo score a 35 punti, battendo con una miglior performance nelle buche finali il pari punti Matteo Puglia, atleta del golf club San Valentino di Castellarano (RE).

In Seconda categoria Claudio Orciani, di Fano, ha superato di misura il riccionese Gilberto Schilirò, mentre in Terza categoria da Fano Franco Eusebi ha battuto con 39 punti il giocatore del golf club Castel San Pietro Terme Mauro Bellamio. Orietta Barocci si conferma lady di talento guadagnando la prima piazza di categoria, mentre va a un atleta di Salsomaggiore, Riccardo Virga, la prima piazza della categoria senior.

Prossime gare. Sabato 16 si scende in campo con la Taylormade Open race to Marrakech, nove buche stableford, tre categorie con il primo lordo e i primi netti di categoria che accedono alla semifinale nazionale.

Domenica 17 la Unopiù Golf Trophy 2016, 18 buche stableford tre categorie.

Martedì 19 una 9 buche dedicata sopratutto ai neofiti, la T42 Ega Pure Golf Attitude 2016, mentre mercoledì 20 torna il circuito Yellow Jacket promosso da Cristian Events, gara a 18 buche stableford, circuito con finale nazionale ed estera. Green fee e iscrizione gara prezzo agevolato.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO