Indietro
lunedì 30 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Crabs, ecco "mister tripla" Luca Pesaresi

In foto: Moreno Maresi, Luca Pesaresi con la maglia e Luciano Capicchioni
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 26 lug 2016 21:05 ~ ultimo agg. 21:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

100/102. Probabilmente potrebbe bastare il record personale in una sessione di allenamento di tiro da tre per presentare il nuovo acquisto dei Crabs, Luca Pesaresi.

Nato a Rimini il 31/05/1989, ‘Pesa’ ha completato tutta la trafila delle giovanili con la casacca biancorossa: l’esordio tra i senior è in C1 a Riccione nel 2007, poi Morciano e tre anni a Santarcangelo. L’anno seguente Luca gioca metà stagione ancora in serie B a Spilimbergo, per poi tornare nuovamente tra le fila degli Angels per altre tre stagioni, fino al trasferimento in biancorosso.

“Luca era da anni nel mio mirino – dichiara il presidente dei Crabs, Luciano Capicchioni, sono un suo estimatore sin da quando era nelle nostre giovanili: purtroppo finora non c’è stata la possibilità di farlo giocare per noi, ma sono contento che finalmente siamo riusciti a portarlo in biancorosso. Per noi è un uomo molto importante, è uno dei primi tasselli della nostra nuova squadra e lo ringraziamo per aver accettato la nostra proposta”.

“Avevo chiesto a Luciano di aumentare il tasso di riminesità della squadra – attacca il vicepresidente, Moreno Maresie direi che abbiamo iniziato alla grande: sono veramente felice dell’arrivo di Luca e sono certo che riusciremo ad allestire una squadra competitiva e capace di far divertire”.

“Ringrazio tutti per avermi dato la possibilità di giocare per la squadra della mia città – dichiara Luca Pesaresie non vedo l’ora di scendere in campo al Flaminio: l’anno scorso sul finale di stagione ho visto grande entusiasmo al palazzetto e speriamo che questa passione sia rimasta: cercheremo di fare bene e possibilmente di migliorare i risultati dell’anno scorso. Sapevo dell’interessamento di Rimini, che poi si è concretizzato in estate – prosegue ‘Pesa’ –, non è stata una trattativa difficile: c’era la volontà da entrambe le parti, ci siamo venuti incontro e sono molto contento di essere qui. Ho sentito Maghelli per telefono e abbiamo parlato brevemente delle sue idee di gioco: in campo ricoprirò prevalentemente il ruolo di guardia, ma in caso di necessità posso tranquillamente fare il playmaker. Sono carico per iniziare, detesto perdere e non vedo l’ora di dare tutto in campo”.

Il mercato biancorosso sta attraversando un momento di stallo: si sta infatti aspettando l’ingresso di nuovi sponsor per aumentare il budget a disposizione della società, che vuole consegnare a Maghelli una squadra competitiva per la terza settimana di agosto, giorno della ripresa degli allenamenti.

Per quanto riguarda lo staff, Gordan Firic continuerà ad allenare a Rimini anche la prossima stagione, sia con una squadra giovanile, sia con sessioni individuali: sarà anche capo allenatore della prima squadra di Riccione, che sarà impegnata nel campionato di serie C Silver, per il primo passo della collaborazione tra le due società.

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
di Roberto Bonfantini
di Icaro Sport
VIDEO