Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

44 persone in quattro appartamenti. All'alba controlli dei carabinieri (gallery)

In foto: l'arrivo dei Carabinieri
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 5 lug 2016 14:07 ~ ultimo agg. 6 lug 14:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.188
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Vivevano in 44 in quattro appartamenti tra via Giovanni XXIII e via Gambalunga a Rimini. Sono tutte bengalesi le persone identificate, solo uno è risultato irregolare, questa mattina all’alba dai carabinieri in un controllo antidegrado.

In un solo appartamento, quello in via Gambalunga, c’erano 16 persone, in un caso gli spazi per il riposo erano stati ricavati in un sottotetto, con altezze insufficienti, che già lo scorso anno era stato interessato da un provvedimento di sgombero per insalubrità, emesso dal comune, dopo un controllo dei carabinieri. Insieme all’Arma, intervenuta con 12 militari, erano presenti anche due ispettori dell’Ausl.

I bengalesi dormivano in giacigli ricavati a terra con semplici materassi, tra blatte potenzialmente pericolose perché portatrici di microbi e parassiti. Le condizioni igienico-sanitarie erano pessime: pavimenti sporchi, pensili della cucina sudici, materiale organico in decomposizione, muffa ovunque, puzza acre.

Per i quattro appartamenti saranno avviate le procedure per l’ordinanza comunale che impone il ripristino delle condizioni igienico sanitarie e del numero legale dei residenti.

Sono state inoltre contestate complessivamente 25 sanzioni per sovraffollamento abitativo in relazione alla relativa ordinanza comunale.

 
Notizie correlate