sabato 19 gennaio 2019
In foto: Adrian Ricchiuti sblocca il punteggio al 9' della ripresa (Sportube)
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti 4.917 visite
dom 23 ago 2015 16:54 ~ ultimo agg. 25 ago 14:18
Print Friendly, PDF & Email
2 min 4.917
Print Friendly, PDF & Email

COPPA ITALIA DI LEGAPRO – MACERATESE-RIMINI
IL TABELLINO
MACERATESE:
Forte, Imparato (27′ st Clemente), Karkalis, Sarr (14′ st Ganci), Lasicky, Faisca, D’Anna, Carotti, Kouko, Buonaiuto, Foglia. A disp.: Di Vincenzo, Cesca, Belkaid, Orlando, Calamita. All. Bucchi.

RIMINI: Anacoura, Pedrelli, Varutti, Torelli (40′ st Kumih), Signorini, Martinelli, Bifulco (45′ st Sapucci), Galli, Polidori, Ricchiuti (24′ st Mazzocchi), Lisi. A disp.: Azzolini, Esposito, Gambini, Guidi. All. Pane.

ARBITRO: Volpi di Arezzo.

RETE: 9′ st Ricchiuti.

AMMONITI: Karkalis, Galli, Martinelli, Signorini, D’Anna.

NOTE. Spettatori: 300 circa. Angoli 3-7.

CRONACA:
Al 18′ il primo acuto della partita: rasoiata di destro da fuori area di Torelli, Forte devia in angolo.
Al 22′ corner di Lisi, il colpo di testa di Polidori è controllato dalla difesa marchigiana.
Al 26′ si fa vedere in avanti la Maceratese: combinazione Foglia-Buonaiuto, destro basso fuori di qualche metro.
Ben più pericolosa la squadra di casa (anche se si gioca allo stadio “Del Conero” di Ancona) al 29′: cross dalla destra di Imparato, stacco di testa di Kouko, Anacoura chiede aiuto al palo, poi la difesa libera.
Al 36′ Kouko per Buonaiuto, che calcia dal limite, Anacoura para la conclusione centrale.
Al 38′ Anacoura deve uscire dall’area per anticipare Kouko. L’estremo di Pane mette in fallo laterale.
Al 41′ traversone insidioso di Torelli, Lasicky anticipa tutti.
Chiusura di prima frazione col brivido: al 46′ Anacoura chiede aiuto alla traversa per neutralizzare la punizione dal limite di Buonaiuto. Non c’è tempo per battere l’angolo. Si va all’intervallo sullo 0-0.

maceratese-riminiAl 4′ della ripresa la punizione di Galli è deviata dalla barriera oltre la traversa. Il Rimini batte due corner di fila, senza esito.
Al 7′ combinazione sull’out di destra Pedrelli-Ricchiuti-Bifulco, il tiro-cross del numero 7 in maglia nera è preda di Forte.
All’8′ cross dalla trequarti di Buonocunto, Kouko di testa dall’altezza del dischetto spedisce ben oltre la traversa.
Dall’altra parte del campo traversone di Varutti, Ricchiuti impatta di testa, Forte respinge, poi Lasicky salva sulla linea, aiutato dal proprio portiere, il tentativo di tap-in.
Al 9′ il Rimini sblocca il risultato: spunto a sinistra di Lisi, che mette a centro area, Ricchiuti in diagonale sigla l’1-0.
Al quarto d’ora cross di Lisi, Karkalis anticipa tutti, spedendo in angolo.
Al 17′ cross di Lisi, Polidori in acrobazia non trova il bersaglio per poco.
Al 22′ punizione da posizione defilata, una sorta di corner corto, di Buonaiuto, la conclusione di prima di Carotti è deviata in angolo dal muro difensivo biancorosso.
Al 36′ cross di D’Anna, Pedrelli ci mette la testa, Foglia va alla battuta, colpendo il compagno di squadra Kouko, poi la difesa ospite allontana.
Al 37′ il sinistro di Galli dal limite, non troppo convinto, termina a lato.
Al 38′ Ganci mette in mezzo, Kouko stacca di testa, Anacoura para con sicurezza.
Al 42′ Bifulco va via a sinistra, pallone arretrato per la battuta dal limite dell’area del neoentrato Kumih, sfera alle stelle.
Al 95′ la punizione di Buonaiuto dal limite sfila a lato di poco, con Anacoura che sorveglia la traiettoria. E’ l’ultima emozione. Vince il Rimini 1-0.

Domenica prossima si troveranno di fronte al “Mazzola” Santarcangelo e Maceratese per l’ultima partita del girone di qualificazione.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna