Indietro
lunedì 30 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Tennis. Filippo Stramigioli (Academy) stupisce allo Swiss Open

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 1 ago 2014 14:43 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo Swiss Junior Trophy è uno degli appuntamenti più importanti del tennis giovanile europeo. Il torneo, organizzato sui campi di Oberentfelden, in Svizzera, ospita centinaia di giovani promesse della racchetta che prendono parte a tre differenti competizioni sia maschili che femminili: Under 14, Under 16 e Under 18. I due tornei per ragazzi più giovani sono riconosciuti da Tenniseurope mentre il torneo Under 18 si gioca sotto l’egida di ITF.

Al via dell’evento moltissimi giovani della San Marino Tennis Academy: Andrea Sforza, Tommaso Simoncini e Thomas Pellegrini (Under14), Antoine Barbieri, Pietro Grassi e Filippo Stramigioli (Under 16) e Marco De Rossi (Under 18). A seguirli il tecnico Antonino Lo Paro.

Restano ancora in corsa solamente Filippo Stramigioli e Pietro Grassi. Stramigioli sta stupendo tutti con un percorso di grandissima qualità, dopo essersi qualificato il tennista dell’Academy ha battuto due tennisti elvetici, il favorito numero 4 Manuel Shimdt e la wild card Tom Cecchetto e sabato incontrerà il vincitore di un’altra sfida fra giocatori di casa, quella fra Benjamin Kilcherr Laurin Aerne.

Grassi è partito con i favori del pronostico (è testa di serie numero 2), anche lui ha trovato sul suo percorso solamente atleti svizzeri. Si è liberato senza faticare di Gilles Eckert al primo turno ed ha battuto al secondo Nathan Eugster.

Sconfitto nel match d’esordio Marco De Rossi che non è riuscito a sovvertire il pronostico ed è stato eliminato dall’inglese Jonathan Gay (n.382 del mondo) col punteggio di 6-2 6-7 6-2.