Indietro
sabato 5 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Luisa Iogna Prat vince l'ETU Junior Cup di Nottingham

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 26 ago 2014 08:35 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un fine settimana davvero esaltante quello appena conclusosi per il Triathlon Duathlon Rimini e per i suoi giovani atleti alla ribalta della scena internazionale.

La prima a scendere in campo è stata la friulana Luisa Iogna Prat che, venerdì 22 agosto in quel di Nottingham, ha preso parte all’ETU Junior Cup valevole quale qualifica per gli atleti inglesi per gli imminenti Campionati Mondiali di Edmonton; una prova sempre di testa quella della ragazza di Travesio (UD) fin dalle prime bracciate dei 750mt della frazione natatoria. Dall’acqua esce infatti in testa assieme alla compagna di Nazionale Michela Pozzuoli ed ad altre tre atlete inglesi; le cinque juniores prendono il largo nei 20km di ciclismo guadagnando terreno sul gruppo inseguitore. L’ultima frazione è un assolo della Iogna Prat che prende il comando della gara per tagliare in solitario il traguardo con 30″ di vantaggio sulle inglesi Curran e McDonald.
“Un’emozione grandissima e mai provata prima!”, queste le prima parole di Luisa.

Poche ore dopo è stata quindi la volta di Cecilia D’Aniello che a Weyer, in Austria, ha vestito i colori della Nazionale ai Campionati Europei di Duathlon nella prova 4xMixed Relay Junior, pur essendo ancora categoria Youth B; Cecilia era la seconda frazionista di una staffetta corsa su una distanza brevissima (700mt corsa – 3,2km ciclismo – 700mt corsa) ed a ritmi elevatissimi che ha visto il team azzurro conquistare l’oro di categoria davanti all’Austria ed il terzo posto assoluto dietro Gran Bretagna ed Olanda. Cecilia ha preso parte anche alla prova individuale, nella quale purtroppo ha dovuto abbandonare anzi tempo la competizione per problemi fisici dovuti alle difficili condizioni meteo, quando era in lizza per un posto sul podio.

Domenica 24 agosto è stata quindi la volta di Alberto Della Pasqua che, sempre a Weyer, andava in cerca dell’ennesimo sigillo a questa stagione esaltante ai Campionati Europei di Duathlon Classico (10km corsa – 40km ciclismo – 5km corsa). Dopo il titolo Europeo U23 sulla Distanza Sprint e la medaglia di bronzo al Campionato Europeo U23 su Distanza Classica, era lecito attendersi un risultato di rilievo dal giovane di Roncofreddo. E così è stato: al termine di una prova in cui la frazione ciclistica è stata determinante nella definizione delle prime posizioni, Alberto riesce ad ottenere il nono posto assoluto e conquistare la medaglia d’argento tra gli U23 dietro al Danese Ostergaard e davanti al Belga Petralia.

Gli atleti sono già tutti rientrati alle proprie sedi e dopo qualche giorno di recupero riprenderanno la preparazione per la seconda parte di stagione e per il prossimo importante impegno: il Campionato Italiano di Triathlon Olimpico in programma il 14 settembre a Sapri.

TRIATHLON DUATHLON RIMINI ASD

 
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini