Indietro
menu
Rimini

Concerto Gaynor. Il Comune: patrocinio era gratuito, valuteremo azioni legali

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 17 ago 2014 12:19 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Quanto accaduto ieri sera, spiega una nota, “costituisce un fatto oggettivamente grave che danneggia sia chi ha pagato il biglietto, sia la città di Rimini. Sorprende, sconcerta e amareggia ancora di più se si pensa che l’organizzatore, una società privata locale, con i suoi concerti ed eventi, da Morricone a Piovani per ricordare gli ultimi in ordine di tempo tra Rimini e Santarcangelo, e prima ancora quello con Roberto Benigni negli Stati Uniti, aveva dimostrato di saper organizzare eventi di grande rilievo e qualità”.
Quanto al patrocinio del Comune per l’evento si specifica che “il patrocinio non oneroso (gratuito), che peraltro- come è noto- non implica alcun ruolo o responsabilità organizzativa in merito all’evento stesso, riguarda esclusivamente la mera valutazione sulla qualità e il valore dei contenuti proposti”. Intanto ieri sera, Rimini Reservation, società che gestisce gli Uffici di Informazione ed Accoglienza turistica partecipata dal Comune di Rimini, ha scelto di farsi parte attiva e fornire tutto il sostegno e l’assistenza possibile a favore di chi ha acquistato i biglietti del concerto, aprendo eccezionalmente nella giornata di oggi gli uffici IAT per raccogliere gli eventuali reclami.
L’organizzazione, rappresentata dalla società privata Succi & Partners, di cui il rappresentante legale è il Gianni Succi, ha incassato i proventi della vendita dei biglietti per il concerto e – specifica l’Amministrazione COmunale – si dovrà far carico interamente degli eventuali contenziosi, declinando Rimini Reservation e Comune di Rimini ogni responsabilità in merito a quanto accaduto. Quando il quadro della situazione sarà più chiaro e saranno conclusi gli opportuni accertamenti, il Comune di Rimini “valuterà se procedere con azioni legali sia per tutelare l’immagine della Città di Rimini, sia a tutela degli interessi di quanti dovessero essere stati danneggiati”.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Lamberto Abbati
 
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO