Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Abusivismo, a Torre Pedrera sequestro da 10.000 pezzi dei Carabinieri

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 13 ago 2014 12:56 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una trentina di Carabinieri della Stazione di Viserba, supportati dai rinforzi estivi, hanno accerchiato la zona costringendo i venditori ambulanti a fuggire abbandonando la loro merce. Tutti hanno infatti deciso di darsela a gambe, consentendo il recupero di circa 10.000 pezzi, tra borse, portafogli, occhiali, bigotteria, ma anche numeroso materiale tecnologico come cuffie, radioline e cover per telefoni cellulari.
Numerosi i pezzi contraffatti e quelli del tutto privi di marchio, confermando la tendenza degli ultimi giorni di esporre prodotti riproducenti in tutto e per tutto prestigiose griffe ma privi dei relativi marchi che vengono apposti dai venditori soltanto dopo la vendita: un escamotage per limitare i rischi di incorrere nel reato di contraffazione.
L’attività si è conclusa senza conseguenze né per i venditori né per i numerosi turisti in spiaggia. E per i venditori, commentano i Carabinieri di Rimini, sarà difficile rimpiazzare la merce rimpiazzata in tempo per il pienone ferragostano.
I controlli proseguiranno nei prossimi giorni con presidi nei punti nevralgici del lungomare.

Le immagini.

Notizie correlate
di Redazione   
Presentazione del libro

I primi 40 anni di Caritas

di Redazione