20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Cucina e prodotti d’autore. Grandi chef da tutto i mondo per ‘Al Meni’

EventiRimini

14 giugno 2014, 14:12

Apertura della kermesse il 21 giugno alle 11,30 con Oscar Farinetti e Massimo Bottura.

Un matrimonio fra cucina d’autore e prodotti d’autore. Sarà questo il piatto forte di ‘Al Meni’, ovvero le mani, dal titolo di una poesia di Tonino Guerra, il grande circo mercato dei sapori e delle cose fatte con le mani e col cuore, allestito in piazzale Fellini il 21 e 22 giugno.

Sotto la guida di Massimo Bottura, vincitore del White Guide Global Gastronomy Award 2014 e premiato con tre stelle Michelin attribuite al suo ristorante di Modena, si incontreranno da tutto il mondo gli chef del futuro per manipolare e interpretare -dalle 12,30 fino alle 23 – i prodotti dell’Emilia Romagna e far conoscere al pubblico il meglio che può offrire il territorio di provenienza degli chef.

Riflettori puntati sugli show cooking con gli chef stellati. Come lo chef Virgilio Martinez da Lima che, con il suo Central Restaurant, è al 15esimo posto nella lista dei 50 migliori del mondo. Da Parigi ci sarà il giovane chef di Alghero Simone Tondo che, con il suo bistrot di soli 24 coperti, “Le Roseval”, è stato eletto ‘meilleure table de l’année 2013’ dalla guida Le Fooding. E ancora Cristian Puglisi chef di Relae a Copenhagen, appena inserito dal Wall Street Journal nella lista dei dieci chef emergenti d’Europa under 30, è il numero 53 della lista dei migliori chef al mondo, una stella Michelin.

E ancora David Jesus sous chef di Belcanto a Lisbona, premiato Chef de L’Avenir the most promising chef of the year dall’Accademia internazionale di gastronomia. Con loro Dario Puglia, Sven Wassmer, Ricardo Chaneton, Matt Orlando, Matthieu Rostain-Tayard, Leandro Carreira, Tomas Kavcic che, da tutto il mondo, incontreranno a Rimini i migliori chef dell’Emilia Romagna, dallo stellato Paolo Raschi all’unica chef donna della kermesse Isa Mazzocchi, da Alberto Faccani a Riccardo Agostini, da Claudio Cesena a Piergiorgio Parini che con la sua Osteria del Povero Diavolo è tra i primi 10 ristoranti d’Italia nella guida de L’Espresso, da Piero di Diego a Silver Succi, da Fabrizio Mantovani a Max Mascia l’erede della 40ennale tradizione del San Domenico di Imola, da Max Poggi al giapponese Takahiko Kondo, Sous chef dell’Osteria Francescana di Modena.

Al lavoro dalle 12 fino a notte, manipolando i migliori prodotti del territorio, tra show cooking e degustazioni, i cuochi creano in diretta piatti unici (5 euro a piatto) trasformando con le mani e col cuore i grandi prodotti della terra Emilia Romagna.

“Non c’è al mondo” – dice il Sindaco Andrea Gnassi – un’altra strada come la Via Emilia che da duemila anni unisce dieci città ricche di eccellenze, da Verdi a Fellini, dalla Ferrari alla Ducati. Per due giorni questo patrimonio di grande bellezza e passione scivolerà verso Rimini portando con sè tutte le eccellenze della Regione. Vogliamo dare visibilità a prodotti generati da un inimitabile DNA antropologico di una terra con l’anima, che hanno un valore strategico non solo per noi, ma per l’Italia nel mondo intero e che proiettano la nostra Regione da Rimini, verso Expo 2015”.

“Ho cercato di rappresentare la via Emilia” – dice Massimo Bottura – “con un piatto fatto con un elemento unico che ti racconta il territorio: il Parmigiano Reggiano. Il simbolo del tempo che scorre lentamente e della grandezza degli artigiani, le mani dei casari che trasformano 500 litri di latte crudo, dentro a 40 kg di forma. A Rimini gli chef applicheranno la loro tecnica e la loro personalità a servizio di questa magnifica materia prima che ogni giorno viene prodotta da grandi contadini per raccontare e interpretare la grandezza del territorio”.

www.almeni.it

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454