Indietro
martedì 27 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Volley B1 donne. Viserba Volley Rimini-Valdarno Volley FI 3-0

di    
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 14 ott 2012 09:30 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
Viserba Volley Rimini–Valdarno Volley FI 3-0 (28-26, 25-15, 25-19)

Viserba Volley Rimini: Ambrosini n.e., Montani 11, Zuccarini 15, Zucchini n.e., Peroni n.e., Pironi n.e., Morolli 2, Masoni 16, Giusti n.e., Argentati 12, Arcangeli lib., Miola 13. All.re Solforati.

Battute vincenti 2, battute sbagliate 11, muri 8, errori 16.

Valdarno Volley FI: Gineprini n.e., Ranieri 2, Ambrosi 5, Lippi n.e., Poggi n.e., Carrara lib., Mori n.e., Zuccarelli 2, Piccini 9, Panucci 9, Rossi n.e., Tani 2. All.re Biagi.
Battute vincenti 1, battute sbagliate 3, muri 8, errori 10.

Arbitri: 1° Degoli MO e 2° D’Angelo BO.

Durata: 1h e 15 min.

Spettatori: 300 circa.

Parte col piede giusto la stagione del Viserba Volley, che nella prima uscita stagionale, archivia la “pratica Valdarno” per 3-0. Coach Solforati schiera in tutti i set la formazione tipo: Morolli in regia, Miola opposta, Montani ed Argentati centrali, Masoni e Zuccarini schiacciatrici.

Il primo set è, da subito, molto equilibrato. Le due squadre si studiano procedendo punto a punto, fino a quando sul 3-4 la formazione di casa subisce un mini-break di tre punti grazie anche a due disattenzioni in difesa. Poi le viserbesi recuperano qualche punto sistemando la ricezione e si va al primo time out tecnico sul 7-8. Si continua all’insegna dell’equilibrio con le avversarie aggressive in attacco e la formazione di casa decisa a non mollare. Un attacco vincente della Montani in posto 2 ed un ace della Masoni portano per la prima volta in vantaggio il Viserba Volley sul 12-11. Da qui in poi saranno sempre le toscane a dover rincorrere. E’ un ace dell’Argentati a regalare alla sua squadra il primo set ball, ma sono brave le toscane a non sbagliare l’attacco successivo. Annulleranno altri 4 set ball prima che Masoni chiuda il set 28-26, con bel lungo linea da posto 4.

Nel secondo set, le romagnole entrano in campo più sciolte, la correlazione muro-difesa inizia a funzionare a dovere ed il contrattacco diventa più efficace. Si va al primo time out tecnico sull’8-6, ed alla ripresa del gioco il Viserba mette a segno altri due punti. Il muro e la difesa della squadra di casa permettono di rigiocare molti palloni ed è brava Morolli a mandare a segno equamente schiacciatrici e centrali (alla fine dell’incontro tutte le attaccanti del Viserba risulteranno in doppia cifra). Si va al secondo time out tecnico con le romagnole avanti 16-11. La regista del Valdarno prova diverse soluzioni, ma nessuna impensierisce veramente Montani e compagne che chiudono il set 25-15 con un attacco vincente della Miola, contro le sue ex compagne.

Nel terzo set è ancora il Viserba Volley a condurre il gioco anche se le toscane rialzano la testa e si fanno sotto 8-7. Qualche difesa in più permette alle ragazze del Valdarno di contrattaccare in maniera più efficace e si arriva al time out tecnico sul 16-14. Ancora avanti il Viserba, che nonostante qualche errore di troppo riesce ad arginare la rimonta delle ospiti che sul 24-19 sbagliano la battuta e chiudono l’incontro.

Migliore in campo: Arcangeli, con una nota di merito per Masoni in attacco.

Solforati, che abbiamo sentito a fine partita, ci ha detto: “abbiamo iniziato molto contratti ed abbiamo faticato a trovare il ritmo partita. Nel primo set abbiamo pagato un po’ il fatto di esserci misurate, in precampionato, con squadre non di livello. Nel secondo e terzo set ci siamo sciolte ed abbiamo giocato meglio. Avevamo preparato bene questa partita e le ragazze hanno messo in campo quello che avevamo stabilito. C’è tanto lavoro da fare, dobbiamo ancora crescere”.

Prossimo impegno per il Viserba Volley, sabato 20 ottobre a Pesaro contro la Snoopy Robur, alle ore 18,30.

Paola Albini
Ufficio Stampa Viserba Volley

(nella foto Pagliarani, l’ex Valdarno Miola)

Notizie correlate
di Icaro Sport