Indietro
martedì 27 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Sports Days raddoppia: +105% di visitatori

di    
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 28 ott 2012 17:41 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Grande successo per la seconda edizione di Sports Days, la manifestazione dedicata allo sport in tutte le sue forme, nata dell’accordo tra Coni Servizi S.p.A. e Rimini Fiera S.p.A., che si è aperta venerdì 26 ottobre e si è conclusa oggi all’interno del quartiere fieristico riminese – si legge in una nota -.

Boom di visitatori, che ha registrato un +105% rispetto alla prima edizione, arrivando a 64.277. Grande affluenza da parte dei rappresentanti degli Organismi Sportivi, atleti e soprattutto da parte di sportivi, appassionati e famiglie, che hanno animato i padiglioni di Rimini Fiera per 3 giorni di divertimento, attività fisica e voglia di stare insieme. Ben 4.012 le società sportive accreditate.

Dislocata su 14 padiglioni, per 140mila metri quadrati di superficie espositiva, e con il coinvolgimento di 64 Organismi Sportivi, la manifestazione ha ospitato centinaia di eventi, gare, esibizioni e dimostrazioni alla presenza dei campioni di tutti gli sport olimpici di ieri e di oggi. Ampio spazio inoltre al mondo degli affari con incontri BTB e approfondimenti del settore, con oltre 40 convegni.

Tre le grandi anime che hanno caratterizzato l’edizione 2012: Turismo Sportivo, un’area espositiva e incontri per gli operatori, per analizzare economicamente e socialmente l’indotto generato dai grandi eventi sportivi e le vacanze orientate alla pratica sportiva; un padiglione di 6.000 mq. riservato al 1° Salone Professionale dell’Impiantistica Sportiva in Italia, con convegni e incontri B2B; infine una nuova sezione dedicata alle tendenze dell’abbigliamento tecnico per lo sport e dei supporti all’attività fisica.

Nella prima giornata di evento, alla presenza del Segretario Generale del CONI, Raffaele Pagnozzi, del Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, del Coordinatore dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giovanni Panebianco, del Coordinatore degli Assessori allo Sport della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Elio De Anna, del Coordinatore Nazionale Sport dell’Unione delle Province d’Italia, Salvatore Sanzo e del Delegato Nazionale Sport dell’ANCI, Roberto Pella, è stato siglato l’atto d’intesa tra CONI, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Unione delle Province d’Italia e Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.

Un evento particolarmente significativo poiché risale al 1994 l’ultimo protocollo d’intesa firmato tra CONI e Regioni, che testimonia la forte volontà, da parte di tutti soggetti coinvolti, di potenziare a livello capillare la promozione dell’attività sportiva sul territorio e di operare sinergicamente con obiettivi comuni.

DICHIARAZIONI
Grande soddisfazione da parte del Segretario Generale del CONI, nonché Amministratore Delegato di CONI Servizi S.p.A., Raffaele Pagnozzi: “Sports Days ha rappresentato la miglior sintesi dello sport e della sua valenza sociale ed economica, da custodire e valorizzare. La presenza di 64 Organismi Sportivi – di cui 45 hanno organizzato un evento titolato, per un totale di ben 83 appuntamenti inseriti nei calendari delle Federazioni Sportive Nazionali, degli Enti di Promozione Sportiva e delle Discipline Sportive Associate, al pari dell’attività di promozione culturale delle Associazioni Benemerite – non può che rappresentare un dato di assoluto valore, al pari dell’interesse dimostrato dal pubblico che ha voluto premiare questa seconda edizione. Ringrazio il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, per la grande disponibilità dimostrata e la fattiva collaborazione con CONI Servizi”.

Parole di soddisfazione anche da parte del Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni: “Questa seconda edizione di Sports Days ha mostrato con straordinaria forza le potenzialità della manifestazione – commenta Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera – e i grandi numeri di questa edizione, raddoppiati rispetto al debutto, confermano la formidabile intuizione e l’efficacia organizzativa della partnership fra Coni Servizi e Rimini Fiera. Sono state giornate all’insegna della passione sportiva, dell’incontro fra giovani con valori positivi, di confronto fra un vasto panorama di dirigenti dello sport italiano ma anche una grande opportunità di business per le aziende presenti: l’Italia ha un patrimonio di impianti da ammodernare e da Sports Days sono partiti segnali concreti per un futuro legato ad interventi in questa direzione”.

L’INAUGURAZIONE
Al taglio del nastro sono intervenuti il Segretario Generale del CONI, Raffaele Pagnozzi, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, il Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, Paolo Di Caro e il Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. Hanno presenziato Jessica Rossi e Massimo Fabbrizi, rispettivamente oro nel trap ed argento nella fossa olimpica ai Giochi Olimpici di Londra 2012; Oscar De Pellegrin, portabandiera della delegazione italiana alle Paralimpiadi di Londra 2012 e vincitore della medaglia d’oro nel tiro con l’arco categoria W1/W2 ed Arrigo Sacchi, coordinatore delle nazionali giovanili azzurre della Federcalcio e componente della Commissione Tecnica del CONI.

Presenti numerosi presidenti delle Federazioni Sportive Nazionali, degli Enti di Promozione Sportiva, delle Discipline Sportive Associate e delle Associazioni Benemerite.

I PERSONAGGI PRESENTI
Numerosi atleti che hanno contribuito a costruire la storia dello sport di ieri e di oggi hanno incontrato il pubblico presente. Impossibile citarli tutti: tra i tanti ricordiamo i medagliati di Londra 2012, Roberto Cammarelle, argento nella boxe, categoria supermassimi, Ilaria Salvatori, oro nel fioretto femminile a squadre, Romano Battisti e Alessio Sartori, argento nel doppio senior di canottaggio, Rosalba Forciniti, bronzo nel judo.
E poi ancora Igor Cassina, oro nella sbarra ad Atene 2004, Josefa Idem, campionessa mondiale e olimpica del kayak, Costantino Rocca, il primo golfista italiano a entrare nella prestigiosa Rider Cup, Gabriella Dorio, oro nei 1500 mt piani a Los Angeles 84, Giovanna Trillini, plurimedagliata azzurra del fioretto femminile, Andrea Minguzzi, oro nella lotta a Pechino 2008, insieme al campione di greco-romana, Daigoro Timoncini.

CURIOSITA’
Nelle aree allestite all’interno dei diversi padiglioni di Rimini Fiera, gli organismi sportivi hanno pianificato un ricco calendario di esibizioni, lezioni e dimostrazioni che, oltre a permettere al pubblico di lasciarsi coinvolgere in momenti di relax e svago o in intense sessioni di training, hanno consentito ai più curiosi di avvicinarsi a pratiche sportive come baseball, frisbee, cricket e badminton.
In occasione dell’Anno dell’Invecchiamento Attivo, inoltre, nei padiglioni di Rimini Fiera sono stati proposti giochi, discipline e corsi appositamente studiati per il benessere dei super-adulti. Oltre 100 persone dai 65 ai 92 anni si sono messe in gioco con semplici esercizi studiati per risvegliare, mantenere e potenziare il benessere del fisico e della mente, con l’obiettivo di rafforzare il proprio stato di salute e trovare una seconda giovinezza.

La terza edizione di SPORTS DAYS tornerà a Rimini nel novembre 2013.

SARTORI E BATTISTI, ARGENTO A LONDRA NEL CANOTTAGGIO, ENTUSIASTI DI SPORTS DAYS
Alessio Sartori e Romano Battisti, argento a Londra nel canottaggio ‘due di coppia’, hanno incontrato il pubblico di Sports Days che li ha festeggiati per il grande risultato ottenuto alle Olimpiadi. Entusiasti anche loro per l’esperienza nei padiglioni di Rimini Fiera.

Alessio Sartori: “Siamo qui da ieri e abbiamo avuto occasione di visitare i diversi padiglioni della fiera. L’impressione è che Sports Days sia un’ottima manifestazione con un’affluenza altissima, un’occasione per scoprire i tantissimi sport promossi dalle federazioni nazionali. Ottima l’organizzazione, complimenti a tutti quanti!”

Romano Battisti: “Sports Days è una bellissima vetrina dello sport italiano, dove non solo gli appassionati, ma anche i curiosi possono avvicinarsi a discipline sportive nuove o poco note al grande pubblico. Io stesso ho scoperto sport che non conoscevo! E’ molto interessante stare qui e passare una bella domenica tra tanti ragazzi che si sfidano nelle competizioni e nei tornei organizzati dalle federazioni”.