Indietro
venerdì 30 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Calcio. Coppa Italia di LegaPro: Santarcangelo-Viareggio 0-3

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 3 ott 2012 16:49 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
Santarcangelo–Viareggio 0-3

Santarcangelo (4-3-1-2): Ruffato; Campana (16’ Locatelli), G. Rossi, Benedetti, Beccaro; Bazzi, Fabbri, Oliboni; Musi (16’ s.t P.Rossi); Pieri, Canini. A disp.: Nardi, Cola, Severino, Obeng, Parodi. All.: Masolini.

Viareggio (5-3-2): Furlan; Trocar, Mannini (34’ s.t Anedda), Conson, Tomas, Peverelli; Calamai, LaMorte (37’ s.t Gemignani), Sandrini; De Vena, Paparelli (14’ s.t Mancini). A disp.: Michelotti, Perinelli, Ercole, Surace. All.: Cuoghi.

Arbitro: Enrico Lazzeri da Arezzo.

Assistenti: Angelo Bonafede da Bologna e Walter Colì da Bologna.

Marcatori: 21’e 79’ De Vena (V) 41’ Paparelli (V).

Ammoniti: Tomas (V), Beccaro (S).

Note: spettatori circa 150. Angoli 9-2. Recupero 0’p.t e 3’s.t

Cronaca:
Al “Mazzola” per il secondo turno di coppa Italia si affrontano due formazioni che danno spazio ai giocatori che in questo inizio di stagione hanno giocato di meno – si legge in una nota della società clementina -. Da una parte Masolini adotta il 4-4-2, dall’altra il Viareggio (militante in Prima Divisione) gioca con il 5-3-2.

La prima emozione arriva al 10′ direttamente da calcio piazzato, con un tiro di Bazzi che sfiora di poco il palo alla sinistra della porta difesa da Furlan. Il Viareggio risponde al 15′ con un tiro di Mannini che da posizione defilata spara a lato. Al 20′ il Viareggio passa. Da centrocampo De Vena s’invola indisturbato verso la porta avversaria. Una volta entrato in area lascia partire un sinistro che beffa Ruffato sul proprio palo. Dopo una fase di studio al 32′ si rivede il Santarcangelo. Fabbri effettua un passaggio per Canini, Canini a sua volta serve Bazzi che dal limite dell’area di rigore lascia partire una parabola sul quale Furlan si fa trovare pronto deviando il pallone in angolo. Al 41′ Sandrini porta palla indisturbato e serve in area il liberissimo Paparelli che batte Ruffato con un diagonale preciso.

La ripresa inizia con pallonetto di Fabbri che termina tra i guantoni di Furlan. Al 4’ gli ospiti rispondono con un tentativo dalla distanza di Lamorte che Ruffato blocca in due tempi. Al 10’ il Santarcangelo va vicinissimo al gol. Su Punizione di Bazzi, Pieri di testa chiama all’intervento Furlan, sulla ribattuta Benedetti colpisce a botta sicura ma la difesa toscana riesce a sventare il pericolo. Dalla parte opposta, De Vena in area di rigore è libero di concludere ma Ruffato devia in angolo. La partita si accende improvvisamente. Al 12’ Musi colpisce dalla distanza ma Furlan nell’occasione devia in angolo. Al 21’ Bazzi nuovamente da calcio piazzato tenta il colpo del ko, ma il tiro s’infrange sulla barriera, sulla ribattuta spara alto. Al 34’ il Varese cala il tris. De Vena prima spara addosso a Ruffato, poi sulla ribattuta deposita in rete il pallone del tre a zero. Finisce qui la partita con il Santarcangelo che abbandona la manifestazione.

Notizie correlate
di Icaro Sport