giovedì 17 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 4 set 2012 16:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“I cittadini fanno bene a sollecitare l’amministrazioni ed i consiglieri, cosi come è giusto anche informare di come stanno procedendo le cose, ma anche cosa sarà previsto”, premette Morolli.
Il primo caso è quello del degrado su via Missirini a Viserba:“La spazzatura presente è stata rimossa da Hera; in quella zona però occorre un ragionamento collettivo, dove può diventare la
parte direzionale di Viserba e Rimini nord.
La presenza di scuole, luoghi di servizio e commerciali la portano, naturalmente, ad essere valutata come l’area delle funzioni per una parte di città che ha oltre 30 mila abitanti”
.
Poi c’è il noto problema di quella che è stata ribattezzata la “piscina delle zanzare” in via Mazzini a Viserba, dove Morolli ricorda le responsabilità del privato: “Tocchiamo un tasto che travalica i compiti amministrativi e sfocia nella maleducazione civica. Da mesi, invano, si cerca il responsabile del cantiere; il problema è presente ma occorre anche chiarire che qui affrontiamo persone che del bene comune poco gli interessa”.
Sull fontana della Pantera a Rivabella (nella foto): “Romagna Acque – gestore della fontana – ha sistemato la struttura dove sono presenti le parti tecniche (ed usate per espletare bisogni fisici) e nelle prossime settimane è prevista una pulizia dei graffiti e degli insulti scritti sulla fontana”.
Per finire con una stoccata ai writer selvaggi: “Non sarebbe male se certi pseudo artisti dell’insulto a spray smettessero di sfogare la propria rabbia sui muri di un bene pubblico”

Altre notizie
Un passatello per la ricerca

Quando il passatello diventa solidale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Le proposte di Bimbiarimini

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna