venerdì 18 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 28 set 2012 12:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un intervento programmato nel quadro dell’accordo di pianificazione tra la Soc. Incomedue s.r.l. e il Comune di Rimini del 2009, che prevedeva anche il recupero del villino storico “ex-Embassy” Secondo l’accordo la Soc. Incomedue verserà al Comune un superstandard finanziario a copertura delle spese.

Verrà riorganizzato il sistema verde, ambiente e percorsi. L’idea progettuale è liberare il villino Cacciaguerra dai corpi edilizi incongrui e valorizzarne la sua identità restituendo al complesso centralità attraverso la riorganizzazione planimetrica di via Vittorio Veneto mediante un gioco di curve, ellissi ed archi.

La composizione dei percorsi e del verde, poi, costituiranno sia un attraversamento longitudinale mare/monte, sia una passeggiata guidata all’interno del complesso stesso, contribuendo ad una riqualificazione generale del percorso pedonale di pertinenza del Palazzo Arpesella.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
Le iniziative per don benzi

Una strada per don Oreste

di Redazione
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna