venerdì 18 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 4 giu 2012 12:54 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Squadra mobile della Questura di Rimini ha ammanettato un riminese 35enne con l’accusa di stalking. L’uomo, già ricercato da alcuni giorni, è stato trovato in una pensioncina di Viserba. La ragazza 39enne, anche lei riminese, aveva sporto denuncia ad aprile esasperata da una situazione ormai insostenibile; in pochi mesi aveva perso 8kg e viveva un forte stato d’ansia. Dalla fine della relazione, l’estate del 2009, ha ricevuto migliaia di sms, una decina al giorno, con continue e pesanti minacce di morte. Spesso si ritrovava l’ex compagno che l’aspettava fuori dal posto di lavoro o davanti a casa. La persecuzione aveva coinvolto anche i familiari e gli amici della ragazza. L’uomo, benché non abbia precedenti penali è considerato un individuo pericoloso.

Altre notizie
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna