lunedì 15 luglio 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 11 giu 2012 13:01 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Tutta dedicata agli 800 metri la prima giornata dei mondiali master di nuoto che si è tenuta ieri. Si nuotava per tempi d’accreditamento e dunque le classifiche finali (stilate comunque per fasce d’età), si sono potute completare solo in serata – si legge in una nota della PolCom Riccione -.
Per la Polisportiva, in vasca Monika Breetsch (65+) che ha nuotato in 13’42”, al di sopra sia del tempo d’accreditamento (13’40”) sia del suo recente record italiano ottenuto a San Marino (13’31”). Un tempo comunque sufficiente a piazzarla all’ottavo posto mondiale della categoria. Avesse nuotato sui suoi migliori tempi, avrebbe comunque scalato una sola posizione in classifica. “Non sono riuscita a fare riscaldamento – ha detto prima della gara – e sono molto emozionata. Questo è il mio secondo mondiale, il primo fu a Riccione nel 2004 e la tensione è la stessa”.

Il primo a scendere in vasca per la PolCom era stato Filiberto Bonduà (75+), che però non si è classificato. Fra gli uomini del Nuoto Master Riccione c’erano poi Giorgio Castronuovo (45+), accreditato di un 10’50” che ha chiuso i suoi 800 con 10’46”70 (48° assoluto); ottimo 17° posto per Mirco Piccari (30+) che ha nuotato in 9’45”20.

Fra le donne, Daniela Rinaldi (50+) ha nuotato in 12’19”91 piazzandosi 30^; Federica Moroni ha fatto 11’26”48, arrivando 32^ Fra le master 40; Diana Rebecca Pellegrini, (30+) ha portato a casa un 11’42”94, leggermente al di sopra del tempo d’accreditamento e conquistando la 34^ piazza.

Oggi, 11 giugno, in programma: 200 dorso, 100 stile, 100 rana maschili e femminili. Domani, 12 giugno: 400 misti, 200 stile, 50 farfalla.

(nella foto, Monika Breetsch)

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna