domenica 15 settembre 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 9 giu 2012 10:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta, ricorda la Provincia, della sperimentazione avviata su motocicli donati dalla Provincia di Rimini all’IPSIA Alberti, che ha portato alla creazione di prototipi in grado di essere alimentati a combustibili gassosi come gpl o metano.
Al lavoro di docenti e studenti dell’istituto riminese, già presentato in importanti fiere del settore, manca ora solo l’omologazione.
Proprio per poter effettuare i test di misurazione delle emissioni inquinanti necessari per poter richiedere l’omologazione, Il Jont Research Centre per i Trasporti Sostenibili (JRC) della Commissione Europea, con sede a ISPRA (Va) ha richiesto ufficialmente alla Provincia di Rimini la possibilità di poter utilizzare alcuni dei prototipi elaborati dall’Istituto Alberti.
Il JRC è il centro dell’unione Europea è specializzato negli studi sull’Energia i Trasporti e la Mobilità Sostenibile. Gran parte dell’attività del Centro è basata su programmi sperimentali svolti nei propri laboratori (VELA Vehicle Emission Laboratory). Lo studio in oggetto che riguarda i mezzi della Provincia di Rimini partirà a breve e si concluderà nel mese di febbraio del 2013.

Dopo gli apprezzamenti di tipo scientifico e tecnico, un nuovo passo in avanti verso la conclusione della sperimentazione, con la possibilitò di “messa in strada” dei mezzi.
I contatti con il JRC erano stati avviati l’anno scorso in un incontro tra l’Assessore Stefania Sabba, il Dirigente del settore, e i responsabili del Centro di Ricerca.
I dati che emergeranno saranno oggetto di una pubblicazione scientifica di livello europeo.
Si punta è la certificazione dei risultati sulle emissioni per poi poter passare all’omologazione dei mezzi.

Commenta l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Rimini, Stefania Sabba:
“I risultati positivi che stiamo ottenenendo in sedi prestigiose certificano la bontà della sinergia creata tra Provincia di Rimini e Istituto Alberti. Tutto ciò sarebbe impossibile, inoltre, senza la capacità dei docenti impegnati e la passione dei ragazzi. E’ un progetto di qualità, innovativo e cheenti che guarda al futuro, che pone Rimini al centro dell’eccellenza italiana ed europea anche nel settore della ricerca e delle tecnologie ”

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna