venerdì 18 gennaio 2019
di    
lettura: 2 minuti
mer 27 giu 2012 00:38 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Un mezzogiorno di fuoco quello che ha accolto i migliori duathleti taliani nella giornata di domenica scorsa a Norcia in occasione dei Campionati Italiani di Duathlon Classico (10km – 40km – 5km) – si legge in una nota del TDSGRimini -.
La gara maschile ha visto nel giovane portacolori del TDSGRimini Alberto Della Pasqua il protagonista della prova: il ventunenne di Savignano sul Rubicone, assieme al più esperto compagno di squadra Alessio Picco, ha preso le redini della competizione fin dai primi chilometri della corsa, giungendo in T1 con circa 15″ di vantaggio. I primi chilometri della selettiva frazione ciclistica vedono il primo colpo di scena: Picco, non in giornata, lascia solo Della Pasqua e si fa riassorbire dal gruppetto degli inseguitori, cercando di frenare qualsiasi iniziativa volta a chiudere il gap sulla testa della gara.
Il savignanese con caparbietà continua la sua azione, sfruttando i tatticismi degli inseguitori ed il lavoro di squadra di Picco e di Massimiliano Sansone, rientrato dalle retrovie, ma il caldo e la mancanza di ristori sul percorso diventano un avversario in più: i crampi lo costringono a rallentare e gli impongono un’azione via via meno efficace. L’ingresso in T2 coincide con il ricongiungimento tra la testa e gli inseguitori; gli ultimi 5 km vedono il campione in carica Danilo Brustolon (Fiamme Oro) prendere la testa della gara e tagliare vittorioso il traguardo, davanti all’ex ciclista professionista Fausto Dotti e a Michele Insalata.
Quinto posto per Massimiliano Sansone, settimo per il capitano Alessandro Alessandri, ottavo posto per Alessio Picco e decimo per il giovane Alberto Della Pasqua, autore di una gara coraggiosa e comunque premiata dall’oro di categoria (S1).
Vittoria di categoria anche per il professor Onorio Pompizii (M4) e per il consigliere Massimo Torsani (M3).
Tra le donne settimo posto assoluto per Nadia Rossi, argento tra le S4, e sedicesimo posto per Luisa Caggiati.

Il prossimo appuntamento per i portacolori del TDSGRimini sarà a Tarzo – Revine il 14 e 15 luglio prossimi in occasione dei Campionati Italiani assoluti, di categoria e giovanili di Triathlon.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna