Indietro
giovedì 29 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Boxe. Tre pugili della Boxe Riccione ai Regionali Dilettanti

In foto: I Campionati Regionali Dilettanti di prima e seconda serie si svolgeranno al PalaTerme di Riccione il 5, 6 e 7 novembre.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 4 nov 2010 17:25 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il 5, 6 e 7 novembre si tengono al PalaTerme di Riccione i Campionati Regionali Dilettanti
di prima e seconda serie. Si tratta della manifestazione più importante per i migliori pugili dilettanti dell’Emilia-Romagna (si qualificano solo i palmares più “consistenti”), perché decreta il Campione regionale ed apre le porte per i Campionati nazionali – si legge in una nota della Polcom -. La Boxe Riccione, sezione della Polisportiva Comunale, schiera ben tre boxeur, tutti Seconda Serie. Tra i Leggeri (60 kg) Alex Damato, il campione regionale dilettanti Terza Serie. Passato di categoria, il giovane misanese dovrà vedersela anche con pugili più esperti e con record perlomeno pari al suo (10 vittorie; un pari; 3 sconfitte). Tra i medi (limite 75 kg) combatte l’italo-sammarinese Massimiliano Moretti, bronzo agli Italiani Universitari, che vanta un palmares con 15 vittorie, 3 pareggi, 7 sconfitte e un no contest. Tra i mediomasimi (81 kg) infine, combatte il fanese Andrea Cannoni, uomo dal pugno pesantissimo (9 vittorie e 8 sconfitte in carriera). “I
nomi degli avversari si sapranno solo dopo i sorteggi del venerdì – spiega Ivan Cancellieri, maestro della Boxe Riccione – e da questi e da come si svilupperanno i match dipenderà in parte il destino dei nostri pugili. Per il resto, posso dire che ci siamo preparati bene per quest’appuntamento e con un po’ di fortuna
speriamo di portare a casa un buon risultato”.

Il 7 novembre, subito dopo i Regionali e sempre al PalaTerme, si tiene una riunione organizzata proprio dalla Boxe Riccione (i Regionali li organizza la Federazione con la colonia Vasco De Paoli). Si affrontano pugili romagnoli e veneti. Per la Boxe Riccione salgono sul quadrato Marianna Di Pietro (69 kg) che se la vedrà con la veneziana Silvia Bortot, atleta molto più esperta di lei della colonia Kami di Mestre, dalla quale ha perso proprio al suo esordio. I due 75 kg categoria Youth Elia Tagliati (una vittoria e 2
sconfitte in carriera) e Domenico Cardinale (due vittorie e nessuna sconfitta, giudicato miglior pugile del Trofeo Internazionale Achille Conti tenutosi a giugno), se la vedranno rispettivamente con Filppo Noè (una vittoria e una sconfitta) della Padova Ring, e con Emanuele Callegari (Kami Mestre, un match e una vittoria).
L’ingresso, sia per i Regionali che per la manifestazione di contorno, è libero. Una occasione d’oro per vedere della buona boxe-

(nella foto, Alex Damato, Ralph Severi (tecnico Boxe Riccione), Andrea Cannoni, Ivan
Cancellieri (maestro Boxe Riccione), Massimiliano Moretti, Orlando Omicidi (tecnico Boxe Riccione))

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Roberto Bonfantini
VIDEO