Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia San Marino

Omicidio a Teano nato da una lite tra camerieri impiegati sul Titano

In foto: Una lite finita in tragedia a Teano tra due lavoratori di San Marino. Protagonisti Francesco D'Aprile, cuoco barese di 45 anni, e Agostino De Paolo, cameriere di 23 anni di San Giuliano di Teano, entrambi impiegati in un locale del Titano.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 21 ott 2004 09:29 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alla base del litigio, in cui ha perso la vita D’Aprile, ci sarebbe il mancato pagamento di un piccolo debito. I due si trovavano sull’auto del cuoco, una Fiat Stilo con la targa del Titano, sulla strada Teano-Casi. Scesi dalla macchina, si sarebbero affrontati in una colluttazione nella quale, D’Aprile ha avuto la peggio. De Paolo, presumibilmente, con un corpo contundente, ha provocato diverse ferite al capo dell’uomo riducendolo in fin di vita. Sarebbe stato lui stesso a chiamare l’ambulanza, ma il cuoco è arrivato già morto all’ospedale di Teano. Il cameriere 23enne è stato arrestato.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione   
di Andrea Polazzi