lunedì 9 dicembre 2019
menu
Rimini

In aumento gli immigrati regolari. Forte presenza di senegalesi

In foto: Aumenta la presenza di immigrati in Regione. Alla fine del 2002 i permessi rilasciati erano 150.633, un anno più tardi 217.756. I dati sono del rapporto sull'immigrazione della Caritas di Bologna che monitora l'intero territorio regionale.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 28 ott 2004 09:49 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’aumento delle presenze è in gran parte legato alla regolarizzazione promossa dalla legge Bossi-Fini. Rispetto allo scorso decennio si registra però un’inversione di tendenza: il tasso di crescita regionale e’ leggermente inferiore a quello nazionale. Si discostano da questo trend Ferrara, Rimini e Piacenza, dove c’è stata una crescita dei permessi di soggiorno del 54%.
C’è un aumento dei permessi per motivi di lavoro che passano dal 60,2% al 68,4%, a scapito dei permessi per motivi familiari che passano dal 31,8% al 25,8%. Segno evidente, spiega la Caritas, che la sanatoria riguardava i rapporti di lavoro irregolari, ma non i familiari al seguito presenti irregolarmente. Le nazionalità più presenti sono quelle europee (il 44% dei permessi di soggiorno) seguite dalle africane (33%). Si registra soprattutto un forte incremento della presenza di immigrati, soprattutto donne, dell’Est. Ci sono anche specificità provinciali: a Rimini e a Ravenna sono forti le comunità senegalesi, che insieme rappresentano meta’ dell’intera comunità regionale.

Altre notizie
promosso dai commercialisti

Un convegno sul credito d'imposta

di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna