lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Il riccionese Marco Andrea Giungi, marciatore azzurro in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, è stato trovato positivo al norandrosterone e al noretiocolanolone, ad un controllo antidoping effettuato in occasione dei campionati di società del 12 settembre scorso a Prato. Giungi, 30enne, è arrivato 13esimo nella gara dei 20 chilometri alle Olimpiadi di Atene.
di    
lettura: 1 minuto
mer 6 ott 2004 19:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il riccionese Marco Andrea Giungi, marciatore azzurro in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, è stato trovato positivo al norandrosterone e al noretiocolanolone, ad un controllo antidoping effettuato in occasione dei campionati di società del 12 settembre scorso a Prato.
Giungi, 30enne, è arrivato 13esimo nella gara dei 20 chilometri alle Olimpiadi di Atene.

Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna