sabato 19 gennaio 2019
In foto: Continua la marcia trionfale dei Crabs, che con l'Eurorida Scafati infilano il quarto successo in quattro partite e domenica prossima si presenteranno in casa della Virtus Bologna da capolista, a pari punti con i felsinei.
www.legaduebasket.it
di    
lettura: 1 minuto
dom 24 ott 2004 19:57 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Coach Becirovic, come annunciato alla vigilia, lancia in quintetto il giovane Filloy, con Thompson “quattro”.
Partono meglio dai blocchi gli ospiti, con un Washington ispirato. Cinque punti di Monroe regalano a Rimini il primo tentativo di allungo (9-6 dopo 3 minuti). Robinson e i neoacquisti Sorrentino e Niccolai, quest’ultimo fischiatissimo per i suoi trascorsi a Forlì, permettono ai campani di chiudere avanti (21-23).
Nel secondo quarto i ragazzi di Gramenzi provano addirittura la fuga, sfruttando l’assetto sbilanciato del quintetto riminese, con Gonzales e Thompson contemporaneamente in panchina (27-33 al 15′, 29-36 due minuti dopo). Il rientro del pivot italo-argentino permette a Rimini di piazzare un controbreak di 7-0. Carretta, con il suo primo cesto in biancorosso, può così siglare al 19′ la parità (36-36). Prima che Thompson imbuchi la tripla del sorpasso (39-38 all’intervallo).
Nel terzo quarto i biancorossi prendono il sovravvento sotto le tabelle e grazie a Monroe, 13 punti in un solo quarto, allungano: 58-47 al 27′, 65-54 al 30′.
Nell’ultimo periodo, dopo 8 tiri sbagliati, Filloy può siglare in contropiede i primi punti personali, che valgono ai suoi il +13. I romagnoli non chiudono la partita, ma Washington sbaglia il canestro che avrebbe poturo riaprire i giochi. Così, Monroe nei minuti finali può rimpinguare il suo già cospicuo bottino: chiude a quota 33. Da registrare anche le doppie doppie di Thompson (14 punti e 13 rimbalzi) e Gonzales (13 punti e 10 carambole). Finisce 86-77.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna