Indietro
domenica 21 luglio 2024
menu
"Chiediamo un atto di fiducia"

Rimini FC, Stefania Di Salvo: "la squadra sarà competitiva"

In foto: Stefania Di Salvo, presidente del Rimini F.C.
Stefania Di Salvo, presidente del Rimini F.C.
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 9 lug 2024 18:56 ~ ultimo agg. 10 lug 15:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La presidente del Rimini Football Club, Stefania Di Salvo, chiede ai tifosi di avere fiducia nella società.

Il nostro intento è di essere competitivi e solidi, in campo e fuori dal campo: questo abbiamo detto sin dal primo momento. Questo ancora una volta ribadiamo oggi dopo un anno insieme che ha visto i fatti far seguito alle parole, a partire dai passi avanti sulle strutture, che per noi rappresentano le fondamenta del progetto, per arrivare al campo dove, nonostante le difficoltà iniziali, abbiamo raggiunto un risultato sportivo soddisfacente.

Ora siamo nel mezzo della pianificazione della nuova stagione. Diversi giocatori durante l’ultimo campionato hanno brillato per le loro prestazioni e attirato le attenzioni di tanti club. È una situazione non casuale, segno che oltre alla bravura dei singoli giocatori, siamo stati bravi con il nostro scouting a individuarli e come società a metterli in condizione di rendere al meglio sul campo. Durante questo periodo subentrano le logiche e strategie dei singoli club, dei singoli giocatori e procuratori, con arrivi e partenze: succede in tutti i Club e in tutte le categorie. Ponderare le nostre scelte in base all’esperienza pluriennale di un gruppo dirigenziale coeso e non sull’opinione di un singolo è una prerogativa in cui crediamo fortemente.

Gran parte dei nostri tesserati ha trovato a Rimini le condizioni giuste per esprimersi al meglio: quando motivazione e interesse comune combaciano, c’è la nostra disponibilità a prolungare ulteriormente la loro appartenenza ai nostri colori.
A Rimini abbiamo un futuro da raggiungere: vogliamo persone convinte prima di tutto.

I nostri sostenitori possono e devono aspettarsi da noi una squadra assolutamente competitiva. Non siamo per i proclami ma le nostre ambizioni sportive sono serie e importanti. Gli sforzi economici, anche elevati, da soli non sono garanzia di vittoria: serve anche molto altro.

A lungo andare, sono l’ambiente, la società, le strutture, le dinamiche di gruppo e il percorso di maturazione che nell’insieme portano al successo.

Come Presidente del Rimini FC posso dirvi che lavoriamo incessantemente con tutto il nostro impegno per costruire l’insieme che ci porterà ai successi desiderati.

In merito alle accese discussioni sullo stemma, ci tengo a ribadire quanto scritto pochi giorni fa. Tutti noi della società abbiamo un profondo rispetto verso i nostri sostenitori e i nostri colori. Non è nostra intenzione mancare di rispetto a nessuno, come già detto ci dispiace molto e come promesso, lavoreremo insieme per realizzare il nuovo simbolo. La terza maglia che sarà svelata a breve è un segno di affetto a tutta la tifoseria che abbiamo preparato da mesi e mi auguro sia apprezzato a prescindere dalla questione del simbolo sulla quale pensiamo di aver chiarito.

Accettiamo tutte le vostre critiche, ma vi chiediamo un atto di fiducia e di continuare a sostenerci per il bene del Rimini Football Club perché come già detto per raggiungere risultati importanti serve tanto anche fuori dal campo.

La fiducia che vi chiediamo è indispensabile per portare avanti i progetti che permetteranno al nostro Club di fare il salto di qualità auspicato da tutta la città.

FORZA RIMINI, SEMPRE.

Stefania Di Salvo