Indietro
sabato 24 febbraio 2024
menu
Campionato Sammarinese

Pieri all’ultimo istante regala la vittoria al Tre Penne: 2-1 con la Libertas

In foto: Riccardo Pieri (©FSGC)
Riccardo Pieri (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 2 dic 2023 23:07 ~ ultimo agg. 23:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

11a giornata di Campionato Sammarinese BKN301 2023-2024
Tre Penne-Libertas 2-1

IL TABELLINO
Tre Penne (4-3-3): Migani; Nigretti (1’ st Pieri), Rosini, Lombardi, Vandi; Righini (30’ st Manuel Battistini), Gai, Scarponi; Dormi (40’ st Giovagnoli), Badalassi (23’ st Poggi), Ceccaroli (30’ st Cecchetti). A disposizione: Dalla Libera, Cotumaccio, Alex Gasperoni, Zeka. Allenatore: Stefano Ceci.

Libertas (5-4-1): Benedettini; Guglielmi, Greco, Grieco, Di Meo, Rosti; Nicolini (17’ st Muci), Lazzaretti (28’ st Ciccioni), Barone, Tafa; Sapori. A disposizione: Nicolò Battistini, Sallustio, Moretti Allenatore: Floriano Sperindio.

Arbitro: Hafidi.
Assistenti: Tuttifrutti ed Ercolani.
4° Ufficiale: Beltrano.

Marcatori: 21’ st Badalassi, 42’ st Muci, 51’ st Pieri.

Ammoniti: 16’ st Lazzaretti (L), 23’ st Dormi (TP), 23’ st Guglielmi (TP), 36’ st Righini (TP), 39’ st Pieri (TP).

CRONACA E COMMENTO
Tre Penne e Libertas si affrontano per la seconda volta in stagione e la prima nel giro di cinque giorni, infatti le due squadre si affronteranno di nuovo mercoledì nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Titano. Sul sintetico di Domagnano il vero protagonista dei primi quarantacinque minuti è il vento, che soffia incessantemente sul terreno di gioco rendendo difficili le azioni delle due squadre. Libertas praticamente assente nel primo tempo, mentre il Tre Penne ci prova con insistenza. Al quarto d’ora prima azione: apertura centrale verso Gai che vede la corsa di Ceccaroli, l’esterno sammarinese mette dentro dove non arriva il tap-in di nessuno e Guglielmi allontana. Al 22’ è il turno di Dormi, il suo tiro di destro finisce alto. Ci prova anche il rientrante Ceccaroli, conclusione dal limite sulla quale si distende Benedettini.

Nella ripresa al quarto d’ora arriva la palla-gol per la Libertas, Barone allarga per Rosti pescato in area e sulla sua conclusione arriva la respinta di Migani. Anche la formazione di Borgo in avanti, conclusione di Barone che è imprecisa. Il pressing del Tre Penne continua e al 22’ riesce a sbloccarla: traversone dalla sinistra di Vandi che arriva preciso per il colpo di testa di Badalassi che batte Benedettini. Il Tre Penne prova timidamente con qualche azione, ma non crea grossi problemi all’estremo difensore avversario. La partita rimane aperta e al 42’ arriva il pari dei ragazzi di Sperindio: Sapori per Muci sul filo del fuorigioco e il giocatore subentrato dalla panchina rimette tutto in parità. La formazione di Città però non molla e all’ultimo disperato tentativo riesce a trovare il gol che vale i tre, preziosi, punti: Pieri scavalca con un pallonetto Benedettini e fa esplodere di gioia tutta la panchina biancazzurra. Pochi istanti dopo arriva il triplice fischio finale che regala la vittoria al Tre Penne.